Piacenza, Di Battista dopo la Samp: “Il pubblico la nota più bella. Rosa finita al 90%” – AUDIO

simone di battista, piacenza calcio

Le parole di Simone Di Battista, responsabile dell’area tecnica in casa Piacenza calcio, dopo l’amichevole contro la Samp. “La squadra mi è piaciuta per la coerenza ma deve essere più cattiva”. Mercato? “La rosa per il 90% è fatta”

blank

Radio Sound blank blank blank blank

Dopo tanto tempo inattivi, riprendere con la normalità è sempre strano.

Ieri sera il Piacenza è tornato sul manto del “Garilli” dopo 7 mesi di attesa (2 febbraio vs Cesena), ed in mezzo sembra esserci passata un’era geologica.
Invece delle solite avversarie di Lega Pro c’era la prestigiosa Sampdoria, la tribuna ha triplicato le presenze rispetto ai distinti (la curva è rimasta fuori al grido di “o tutti o nessuno”) ed i biancorossi hanno schierato una squadra giovanissima.

blank
Guardate l’età dei giocatori biancorossi

L’unica cosa rimasta invariata è stata il calore della gente. Polverizzata la quota di 840 biglietti da un pubblico che si fa sentire, applaude convinto ogni sortita offensiva (e difensiva con un super Vettorel) e risponde presente al primo test pubblico del nuovo corso. Era importante ripartire così.

Simone, prima del match mi soffermerei sulla gente. Voi (società) avete compiuto uno sforzo importante, e loro (pubblico) lo hanno apprezzato arrivando in massa: bene così

La nota più bella serata di ieri è stato il pubblico, e spero che in molti abbiano visto questa partita come un segnale per il futuro. Leggo tanta preoccupazione sulla riapertura degli stadi, ma ieri sera mi sembra che sia andato tutto bene.

Poi, facendo un altro discorso, bisognerebbe capire come un’amichevole possa ospitare quasi 900 persone ed il campionato riparta a porte chiuse. E’ uno dei tanti controsensi che si sentono e vedono in questo periodo.

Che partita è stata, oltrepassando il risultato (0-3)

Raccogliamo tanta positività da ieri sera per gli applausi del pubblico: un orgoglio. Abbiamo visto tante cose positive e tante cose su cui migliorare, ma queste partite contro avversarie molto forti ci servono per capire il campionato. Quando concedi contro avversari di qualità, paghi subito. Ieri sera lo abbiamo capito.
Le trame di gioco e la coerenza nel seguire l’idea di calcio mi son piaciute, però dobbiamo migliorare in concretezza.

Il mercato chiuderà il cinque di ottobre: dobbiamo aspettarci ancora qualcosa?

Noi siamo già molto avanti. Stiamo valutando se fare un paio di innesti specifici, però direi che per il 90% la rosa è completa.

Quando inizierà questo campionato?

Mi baso su quello che ha detto Ghirelli: la prossima settimana stileranno i calendari ed il 27 partirà il campionato di Serie C.
Noi lavoriamo per farci trovare pronti il 23 (coppa Italia contro il Teramo), e il 27 settembre. Spero ci sia regolarità, e mi auguro che si possa far entrare la gente allo stadio.

L’intervista completa a Simone Di Battista, responsabile dell’area tecnica del Piacenza calcio

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank