Piacenza, serve una svolta al campionato biancorosso. Domenica sfida al Cesena di Viali

Piacenza - Cesena

Le difficoltà del Piacenza Calcio sono sotto gli occhi di tutti. Le difficoltà un allenatore, apertamente contestato da una parte della tifoseria, ma ancora appoggiato in toto dalla società che si espressa a riguardo, seppur con ritardo. Un gruppo che improvvisamente, dalla gara di Modena in poi, sembra aver smarrito tutte le sue caratteristiche principali.
Nella settimana nera del Piacenza l’involuzione del gioco è stata netta ed evidente a tutti.

blank

Il mercato di gennaio, se si esclude l’arrivo del giovane Mazzini tra i pali (indispensabile dopo l’infortunio di Del Favero), non ha chiuso per nulla il cerchio. Manca ad esempio ancora una valida alternativa a Paponi. L’unica vera buona notizia è che di mercato non si parlerà più e che i calciatori biancorossi non saranno in alcun modo distratti dalle sirene di altre società almeno fino alla fine del campionato.

Piacenza, al “Garilli” serve voltare pagina

In questo marasma di problematiche distinte, ma tutte strettamente connesse tra di loro, il Piacenza deve scendere in campo nella speranza di ottenere un risultato positivo che ridarebbe quantomeno respiro ed un minimo di fiducia a tutto l’ambiente. Come ha sottolineato lo stesso tecnico ai biancorossi resta una sola cosa da fare, cercare di raggiungere i tre punti, dimenticandosi di tutto il resto.

SEGUI PIACENZA – CESENA su RADIO SOUND con STADIO SOUND, la trasmissione dello sport piacentino

I biancorossi proveranno a tramutare tutta l’energia negativa in una buona gara domenica pomeriggio, alle 17:30, al “Garilli” contro il Cesena in quello che può essere definito a tutti gli effetti uno scontro tra due formazioni in crisi.

Cesena, un punto in tre partite ed avvicendamento in panchina

Anche i romagnoli si leccano le ferite. La formazione del presidente Patrignani ha collezionato un misero punto nelle ultime 4 partite, scivolando addirittura a -8 dalla zona playoff con lo spauracchio dei playout dietro l’angolo (la quintultima Ravenna ha solo due punti in meno).
La società ha quindi esonerato il tecnico Francesco Modesto, ingaggiando William Viali che qui a Piacenza conosciamo molto bene: ha infatti allenato sia il Piacenza (2012-2014) sia il Pro nel 2015-2016.

Piacenza, la probabile formazione

 Della Latta e Perfreffi rientrano dalla squalifica, ma Franzini perde Corradi per almeno due mesi per infortunio. Un’ulteriore tegola di cui il tecnico di Vernasca avrebbe fatto volentieri a meno.

Piacenza (5-3-2): Mazzini, Zappella, Borri, Milesi, Pergreffi, Imperiale, Della Latta, Marotta, Cattaneo,  Polidori, Paponi. All Franzini

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank