Qualità della vita, Barbieri: “Il nostro territorio ha dimostrato capacità di reagire e lavorare in squadra”. Sicurezza: “Problematiche nuove emerse col lockdown” – AUDIO

Area Gialla Barbieri

“La dimostrazione della capacità di reazione del nostro territorio dopo la devastante pandemia”. Così il sindaco Patrizia Barbieri commenta i dati della classifica della qualità della vita stilata da ItaliaOggi.

blank

Ottimo risultato per Piacenza che dal 73esimo posto del 2020 risale quest’anno alla 43esima posizione.

“Salute, istruzione, qualità della vita, ambiente. Sono tutti temi su cui il tessuto piacentino è riuscito a lavorare testimoniando la grande capacità di ripresa e la capacità di lavorare in squadra. In questo senso questo salto deve anche farci guardare con ottimismo al futuro”.

La nostra provincia brilla per quanto riguarda il settore “Affari e Lavoro” dove siamo ottavi nella classifica generale. Bene anche la voce “Patrimonio Pro Capite”, con un nono posto e la voce “Reddito e ricchezza”, 17esimo posto.

“Per quanto riguarda il discorso lavorativo voglio ricordare che noi abbiamo un tessuto di piccole e medie imprese che lavorano molto bene, guardando anche all’innovazione, in grado di reagire alle crisi e ai momenti difficili. E’ aumentata poi la capacità di dialogo tra le categorie, la capacità di lavorare insieme. Si è rinsaldato poi anche il dialogo tra le parti sindacali e le parti datoriali”.

Male invece il capitolo Sicurezza, dove Piacenza si attesta al 72esimo posto. La voce “Sicurezza Sociale” ci vede invece al 92esimo posto.

“Sul discorso della sicurezza vi sono temi di ordine pubblico che non riguardano il Comune. A livello generale penso che il lockdown abbia fatto emergere problemi che prima non conoscevamo. Penso per esempio alle bande giovanili, agli episodi di violenza e liti familiari che si sono intensificati”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank