Riapertura, diversi i nodi da sciogliere. Molinari (Cisl): “Trasporto pubblico, figli a casa e la sicurezza, tre problemi da risolvere” – AUDIO

Riapertura diversi i nodi da sciogliere

Riapertura, diversi i nodi da sciogliere. Molinari (Cisl): “Trasporto pubblico, genitori con i figli a casa e la sicurezza sul posto di lavoro, tre problemi da risolvere”. Questo in sintesi il parere del Segretario della Cisl Marina Molinari intervenuta in diretta a Radio Sound per parlare della ormai vicina fase 2. Infatti il 4 maggio probabilmente riapriranno molte attività e diversi piacentini saranno richiamati al lavoro. Quindi la domanda sorge spontanea. Considerando la probabile chiusura delle scuole e i nonni ancora costretti in una quarantena, i bambini i genitori dove li metteranno? 

Chi ha figli minori a casa non sa più come fare spiega il Segretario della Cisl di Piacenzae le donne sono le prime vittime. Già diverse lavoratrici stanno pensando di licenziarsi

blank

L’altra questione da affrontare è quella del trasporto pubblico. “Basta pensare ai nostri pendolari piacentini che lavorano in Lombardiaspiega Marina Molinarisono davvero in tanti. Non possiamo pensare che il 4 maggio si possano prendere quei treni super affollati con cui normalmente i piacentini facevano i conti prima dell’emergenza Coronavirus. E poi il terzo problema da risolvere riguarda la sicurezza. In particolare il distanziamento sociale e la riorganizzazione dei luoghi di lavoro. Sono questioni che saranno probabilmente sul tavolo nell’incontro in Regione tra le parti sociali che dovrebbe tenersi sabato

Riapertura, diversi i nodi da sciogliere. Molinari (Cisl): “Trasporto, i figli a casa e la sicurezza, tre problemi da risolvere”

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank