Rugby Lyons, amichevole di lusso contro l’Accademia Federale

rugby lyons

A un mese esatto dalla convincente vittoria contro l’HBS Colorno torna in campo la Sitav Rugby Lyons, che in vista del rush finale del Peroni TOP10 scalda i motori in un’amichevole di lusso. Sabato 13 arriva al Beltrametti l’Accademia Federale “Ivan Francescato”. Squadra che raccoglie i migliori giovani talenti italiani. Il test sarà un’occasione preziosa per gli uomini di Garcia e Orlandi per ritrovare ritmo partita alla ripresa del campionato, in cui nelle prime due giornate si giocherà due sfide abbordabili per nobilitare ancor di più la propria classifica, contro Mogliano in trasferta e con la Lazio in casa.

blank

Gli azzurrini di Dolcetto

Gli “Azzurrini” di Mattia Dolcetto hanno invece dovuto fare i conti con l’annullamento del campionato di Serie A per questa stagione sportiva, e l’unico test significativo riguarda l’ottima prova messa in campo dalla Nazionale U20, formata per larga parte da giocatori dell’Accademia, in Corsica nel mese di Gennaio contro la selezione Francese U20, che ha conquistato la vittoria in rimonta grazie un drop nel finale, scavalcando gli “Azzurrini” che erano stati in controllo per larga parte del match. Anche per la “Francescato” si tratta dunque di un test importante per mettersi in mostra e confrontarsi con una squadra di alto livello, sperando di poter scendere in campo nella prossima stagione.

Il punto in casa bianconera

Questa pausa è servita a recuperare qualche acciacco e ricaricarsi in vista del finale di stagione, ed è anche un buon momento per trarre i primi bilanci di questa annata.

Lo ha fatto anche l’head coach bianconero Gonzalo Garcia, soddisfatto della stagione dei suoi

“Sono molto contento dei risultati conseguiti finora, ma ancora di più del lavoro messo sul campo dai miei ragazzi: hanno sempre messo negli allenamenti tanta voglia, e hanno raggiunto tutti grandi miglioramenti personali. Quello che recita la classifica è la naturale conseguenza di questo processo: in un’annata difficile per tutti abbiamo dato grandi soddisfazioni alla società e ai nostri tifosi. Rimangono ancora cinque partite comunque importanti, in cui vogliamo mantenere alta l’intensità e l’attenzione per toglierci qualche soddisfazione.

Le sfide saranno tutte difficili, perché ormai le squadre ci conoscono e sanno cosa possiamo fare. Le prime due sfide di questo rush finale possono sembrare le più abbordabili, contro Mogliano e Lazio, che però sono squadre migliorate molto rispetto ad inizio anno, e non avendo nulla da giocarsi per quanto riguarda la classifica (anche per quest’anno le retrocessioni sono bloccate, ndc) affronteranno queste partite senza preoccupazioni e cercando di giocarsela al meglio; infine chiuderemo la nostra stagione contro tre squadre che si giocano i posti ai playoff, ovvero Rovigo, Valorugby e Calvisano, e che sicuramente avranno ancora tanta fame e non ci regaleranno nulla.

Noi dobbiamo solo focalizzarci sul nostro lavoro, e se scenderemo in campo con lo spirito messo finora i risultati verranno da sè.” Per questa sfida uno degli obiettivi sarà quello di dare minuti ai giocatori che hanno disputato meno minuti in stagione, compresi alcuni giovani ragazzi del vivaio: da segnalare in particolare l’esordio con la maglia della prima squadra del giovanissimo trequarti Alessandro Perazzoli, classe 2003.

Sitav Rugby Lyons: Via G.; Di Lucchio, Paz (cap), Perazzoli, Di Masi; Groppelli, Efori; Bottacci, Bance, Moretto; Tedeschi, Lekic; Rapone, Borghi, Canderle Fi

A disp: Rollero, Cocchiaro, Acosta, Cafaro, Canderle Fe, Salerno, Cemicetti, Salvetti, Borzone, Cuminetti, Forte, Boreri

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank