Serie A2 – La seconda fase dell’Assigeco Piacenza parte dal PalaCarnera di Udine – AUDIO

assigeco piacenza
Piacenza 24 WhatsApp

Terminata la regular season al sesto posto in classifica per l’Assigeco Piacenza è il momento di iniziare la seconda fase del campionato, fondamentale per il piazzamento nella griglia playoff, dove è inserita nel Girone Blu insieme alla Reale Mutua Torino, l’Urania Milano, l’Apu Old Wild West Udine, l’UEB Cividale e la Fortitudo Bologna. Proprio queste ultime tre squadre, rispettivamente quarta, quinta e sesta classificata del Girone Rosso, sono le formazioni che i biancorossoblu saranno chiamati ad affrontare in match di andata e ritorno, a partire dall’ostica trasferta di Udine con la palla a due fissata a domenica 2 aprile alle ore 18:00.

Nonostante l’Assigeco Piacenza parta in ultima posizione nella classifica di questo girone, in virtù delle sconfitte maturate negli scontri diretti con Milano e Torino, l’aver staccato il biglietto per la post-season per il secondo anno consecutivo è un ottimo traguardo conseguito dalla società, per di più in una stagione condizionata da diversi infortuni.

Le parole di Luca Cesana

L’avversaria

Partita come favorita numero uno alla promozione in Serie A, l’Apu Old Wild West Udine finora non ha sempre rispecchiato le aspettative.

Lo starting five della formazione guidata da coach Carlo Finetti, assistito da Giancarlo Sacco e l’ex viceallenatore biancorossoblu Gabriele Grazzini, è da paura. Nella posizione di playmaker troviamo Diego Monaldi, vincitore per ben due volte del campionato di Serie A2 prima con Napoli e l’anno scorso con Scafati, che va a comporre il backcourt titolare con la star a stelle e strisce Isaiah Briscoe, guardia con un importante passato in NBA uscita dal prestigioso college di Kentucky.

Alessandro Gentile l’uomo da seguire

Negli slot di ala troviamo Alessandro Gentile, figlio di Nando e autentica gloria della nazionale italiana, ed Ethan Esposito, al secondo anno in canotta bianconera. Chiude il quintetto l’esperto e veterano Francesco “Ciccio” Pellegrino. Dalla panchina come cambio degli esterni escono il classe 2000 Mattia Palumbo, la scorsa stagione a Forlì, Gianmarco Bertetti, arrivato tre settimane fa da Ferrara dopo il fallimento della società estense, Vittorio Nobile e il giovanissimo Tommaso Fantoma.

Per quanto riguarda il settore ali troviamo invece l’ex Brindisi Raphael Gaspardo e capitan Michele Antonutti, che vanno a completare il roster insieme al veterano Marco Cusin.

Come seguire la partita

La partita è visibile in streaming sul sito LNP Pass

La gara viene seguita con aggiornamenti in tempo reale sui profili social della società: Facebook (https://it-it.facebook.com/uccassigecopiacenza/) e Instagram (@ucc_assigeco_piacenza).

Flash in diretta su Radio Sound Piacenza (94.6 – 95.0; radiosound95.it) all’interno della trasmissione STADIO SOUND.

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Radio Sound
blank blank