Serie A2 – L’Assigeco Piacenza nella tana di Torino per il terzo impegno stagionale

assigeco piacenza
Piacenza 24 WhatsApp

Dopo la vittoria all’esordio casalingo con Casale Monferrato, l’Assigeco Piacenza prosegue il proprio cammino in campionato “on the road” verso Torino, con il Pala Gianni Asti che domenica alle ore 18:00 farà da cornice per la terza giornata del Girone Verde. Fortino che finora è sempre rimasto un rebus per il club biancorossoblu, mai in grado di vincere in terra piemontese e sconfitto in entrambi gli incontri della passata stagione, con la compagine gialloblù in grado di imporsi 82-73 in casa e di espugnare il PalaBanca lo scorso febbraio dopo un tempo supplementare.

Assigeco che tenterà l’impresa cercando di scatenare tutte le armi del suo arsenale, sulla scia della vittoria di domenica scorsa con Casale, ottenuta nonostante l’assenza dell’ultimo minuto di McGusty, stravincendo la lotta a rimbalzo (52-35) e limitando il loro duo straniero a un complessivo 4-20 dal campo.

Il focus su Torino

Dopo il deludente epilogo della passata stagione conclusa con l’uscita ai quarti di finale playoff per mano di Ravenna, per Torino è stata un’estate all’insegna della rivoluzione, con il solo Niccolò De Vico rimasto agli ordini del neoarrivato coach Franco Ciani. Direttamente da Ferrara sono arrivati il playmaker Luca Vencato, abile difensore con un’ottima visione di gioco, e la shooting guard americana naturalizzata irachena Demario Mayfield, autentica sorpresa della scorsa annata chiusa a 15.5 punti e 3.6 assist di media.

L’altro slot straniero è occupato dal classe 1997 Ron Jackson Jr, ala grande reduce da una stagione in Slovenia, che insieme all’ex Assigeco Tommaso Guariglia va a completare lo starting five torinese. In uscita dalla panchina escono il 2001 Matteo Schina, prodotto delle giovanili di Trieste, il fedelissimo di coach Ciani Simone Pepe, l’anno scorso miglior realizzatore del Girone Rosso con 16.9 punti di media a partita, Celis Taflaj, ala piccola con un’ottima mano dalla linea dei tre punti, e l’ex Capo d’Orlando Federico Poser. Completa il roster il giovane 2001 Simone Doneda.

Come seguire la partita

Per tutti i tifosi che volessero venire al seguito della squadra la palla a due è fissata per domenica 16 ottobre alle ore 18:00. I biglietti sono acquistabili sia sul sito www.vivaticket.com che presso la biglietteria del Pala Gianni Asti a partire dalle ore 16.30 di domenica fino all’inizio della partita. Per i supporters biancorossoblu è consigliato il settore ospiti: il prezzo intero del tagliando è di 16,65 euro, 14,50 euro per gli Over 70 e gli Under 20, mentre 9 euro è il costo dell’entrata per gli Under 12.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank