Serie A2 – Non c’è storia a Cremona: l’Assigeco Piacenza espugna il PalaRadi 66-98

assigeco piacenza
Piacenza 24 WhatsApp

L’Assigeco Piacenza conferma il proprio buon momento di forma e, dopo il successo su Agrigento, espugna il PalaRadi di una sfortunatissima Juvi Cremona già priva di Brayon Blake, costretta a perdere Antonio Iannuzzi a causa di una brutta botta alla schiena nel corso del primo quarto. Per i biancorossoblu fondamentale il parziale di 3-28 a cavallo tra il terzo e quarto periodo, frutto di una buona prestazione di squadra e ottime percentuali da tre punti, che ha spezzato le gambe agli oroamaranto. Mattatore della serata Luca Cesana, che chiude con venti punti, seguito da Miaschi, McGusty, Gajic e Sabatini tutti in doppia cifra.

Tabellino

Ferraroni Juvi Cremona: Fanti 10, Allen 14, Reati 17, Nasello 6, Iannuzzi 2, Boglio 0, Milovanovic 7, Vincini 4, Giulietti 4, Beghini 2, Roberto 0 (0/1 da tre). Ne: Bona. Allenatore: Crotti

Assigeco Piacenza: Sabatini 11, McGusty 16, Miaschi 19, Pascolo 6, Skeens 6, Cesana 22, Gajic 12, Varaschin 4, Soviero 0, Gherardini, Franceschi. Allenatore: Salieri

Le parole di coach Salieri

“Dopo una buonissima partenza e un secondo quarto sottotono stati molto bravi a svoltare la partita nella seconda metà di gioco mettendo in campo aggressività e attenzione. Tutti i ragazzi hanno dato energia trovando ottime conclusioni sia in contropiede che a difesa schierate, e anche contro la difesa a zona della Juvi che avevamo preparato in allenamento. Faccio un in bocca al lupo a Cremona vista la situazione attuale con tanti infortuni, ma guardando alla mia squadra non posso che essere soddisfatto della prestazione dei miei ragazzi”.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank