Sorpreso davanti a casa, colpito con un bastone e rapinato

Arrestato richiedente asilo

Aggredito e rapinato sotto casa. I fatti sono accaduti a Roveleto di Cadeo ieri mattina. Erano circa le 8, un uomo di 50 anni, titolare di un centro scommesse, era appena uscito di casa e stava per salire in auto. Improvvisamente uno sconosciuto lo avrebbe sorpreso alle spalle nel tentativo di rubargli il portafogli. Il 50enne avrebbe reagito e sarebbe nata una colluttazione.

A un certo punto il rapinatore avrebbe colpito la vittima con un oggetto contundente, una spranga o forse un bastone. Il malcapitato avrebbe desistito e l’aggressore è riuscito a fuggire. Ancora da quantificare il bottino.

La persona ferita, a quel punto, ha chiamato i carabinieri. Gli operatori sanitari del 118 hanno condotto l’imprenditore al pronto soccorso. Ferite profonde anche se non si trova in pericolo di vita.

Ricordiamo che alcuni giorni fa un episodio simile si era verificato ai Casoni di Gariga. In quel caso la vittima era Giorgio Corcagnani, anch’egli colpito con un bastone.