Spaccio di droga, maxi operazione dei carabinieri: 24 persone fermate

Spaccio di droga, maxi operazione dei carabinieri: 24 persone fermate. Dalle prime ore del mattino, oltre 70 Carabinieri del Comando Provinciale di Piacenza, con il supporto delle unità specializzate, stanno eseguendo una ordinanza di custodia cautelare.

blank

Ordinanza emessa dal Tribunale di Piacenza su richiesta della Procura della Repubblica. Il tutto nei confronti di 24 persone, tra cittadini italiani e stranieri, prevalentemente gambiani. Si tratta di soggetti residenti o domiciliati in provincia di Piacenza; sono ritenuti responsabili a vario titolo di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

L’attività d’indagine condotta dai carabinieri della Compagnia di Bobbio ha permesso infatti di ricostruire il sistema con cui il gruppo criminale gestiva e controllava il flusso di stupefacenti. Si parla di cocaina, eroina, hashish e marijuana. Droga che da Milano giungeva sulle piazze di spaccio di Piacenza, soprattutto nei pressi di locali notturni e pub frequentati da giovani e giovanissimi.

Lega: “Complimenti per aver dato scacco ancora una volta allo spaccio di droga e ai venditori di morte”

E’ il commento dei parlamentari della Lega, la deputata Elena Murelli e il senatore Pietro Pisani. «Professionali, decisi, infaticabili. Sempre al servizio dei cittadini» hanno scandito Murelli e Pisani.

«Nonostante gli attacchi anche mortali che i carabinieri subiscono continuamente – afferma Pisani – nonostante rigide regole d’ingaggio che non danno loro la possibilità di difendersi a modo, i militari dell’Arma lavorano per il mantenimento e il ripristino della legalità e per la tranquillità dei cittadini onesti. A tutti loro va il nostro ringraziamento».

Murelli ha partecipato alla Camera alla commemorazio del vice brigadiere ucciso a coltellate a Roma da un giovane americano. «Era disarmato – ha sottolineato Murelli – e nonostante tutto è corso quando lo hanno chiamato. Riflettano coloro che si attaccano a cavilli pretestuosi o parlano di comportamenti dubbi dei carabinieri. Quel ragazzo ci ha rimesso la vita, intervenendo senza pensare a che cosa stesse andando incontro».

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank