Spostamenti ingiustificati, 38 denunce in un giorno. In arrivo sedici carabinieri da fuori provincia

In auto cinque chili di hashish

Spostamenti ingiustificati. Continua incessante il lavoro delle forze dell’ordine nel controllo del pieno rispetto delle misure di contenimento del contagio dal cd. coronavirus “Covid-19”.

blank

Le forze dell’ordine hanno controllato 566 persone. Per 38 di questi è scattata la denuncia per spostamenti privi di mancata autocertificazione. Nessuno è finito nei guai per autocertificazione falsa. Sono stati 176 gli esercizi commerciali controllati e per un titolare è scattata la denuncia.

Il prefetto, Maurizio Falco, in questo momento difficile non può che ringraziare ancora una volta tutte le forze di polizia e le polizie locali per l’impegno straordinario. Significativo, in quest’ottica, alfine di aumentare ulteriormente i servizi di controllo sul territorio, è lo sforzo aggiuntivo posto in essere dalla questura e dalla guardia di finanza che hanno incrementato le pattuglie operative.

Il comando generale dell’arma dei carabinieri, inoltre, ha destinato a questo provincia 16 unità di rinforzo di cui 5 unità provenienti dal 14esimo battaglione carabinieri “Calabria”, 6 allievi marescialli dell’8° e 9° corso triennale della Scuola Allievi Marescialli e Brigadieri dei carabinieri di Firenze nonché 5 marescialli allievi del corso triennale della predetta scuola.

Il prefetto, con l’occasione, si associa al quotidiano ringraziamento verso tutti gli operatori sanitari e i loro collaboratori che in questi giorni stanno garantendo egregiamente i livelli essenziali di assistenza, senza dimenticare il mondo del volontariato e tutti coloro che stanno continuando ad assicurare, con il proprio lavoro, la soddisfazione delle esigenze della cittadinanza in termini di beni e servizi.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank