Stragliati (Lega): “Maggiore attenzione alla montagna. Doveroso garantire più servizi, meno burocrazia e ridurre la pressione fiscale”

blank

Piacenza, 20 gennaio 2020 – “Voglia di cambiamento e grande fiducia in Lucia Borgonzoni e in un partito, la Lega, che ha saputo sempre dimostrare la capacità di passare dalle parole ai fatti, senza prendere in giro le persone e dimostrandosi sempre attenta e presente sul territorio”. L’on. Elena Maccanti, capogruppo della Lega nella Commissione Trasporti della Camera dei Deputati commenta con queste parole le sensazioni avvertite tra la gente nel corso del tour elettorale compiuto questa mattina in alta Val Nure insieme alla candidata della Lega alle elezioni regionali di domenica prossima, Valentina Stragliati.

blank

“Abbiamo avuto modo di incontrare, tra Bettola e Farini – spiega Stragliati – molti abitanti, commercianti e diversi operatori sanitari che ci hanno evidenziato le problematiche avvertite in queste zone, dove la prima necessità è avere servizi diffusi e tempestivi e collegamenti adeguati, il tutto per contrastare lo spopolamento di queste terre. Per questo motivo, come Lega ci siamo sempre battuti ed è un impegno che porteremo avanti una volta alla guida della Regione per garantire presidi socio-sanitari i più diffusi possibile e assistenza medica anche notturna. Occorre inoltre garantire anche nei piccoli centri di montagna una copertura telefonica adeguata, che risulta fondamentale per i soccorsi e i servizi”.

“Eccesso di burocrazia e di tassazione – prosegue la candidata della Lega – sono problematiche su cui il governo centrale e la Regione targate PD non sembrano preoccuparsi, gravando i cittadini con nuove tasse e i commercianti con nuovi obblighi quali quello dello scontrino elettronico che sta creando un’ulteriore complicazione, nuovi costi e meccanismi più farraginosi per gli esercenti. Anche in questo campo l’impegno della Lega e del centrodestra per l’abbassamento della tassazione è nota e anche in Regione proseguiremo su questa strada, cancellando le storture burocratiche, abolendo l’IRPEF regionale e azzerando l’IRAP per le aziende che assumono”

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank