Superlega, Playoff 5° posto – Prova di forza e vetta solitaria: la Gas Sales Piacenza stende anche Monza

gas sales piacenza

Prova di forza e vetta solitaria a punteggio pieno per Gas Sales Piacenza. La squadra di mister Lorenzo Bernardi non si ferma e nella terza giornata del Playoff 5° posto supera il Vero Volley Monza grazie al terzo 3-0 consecutivo (25-17, 25-20, 25-23) salendo a 9 punti in classifica. Convincente e consistente la prova offerta dai biancorossi che sono stati capaci di recuperare svantaggi preoccupanti nel corso del match (dal 10-16 nel secondo set e dal 17-20 nel terzo) senza scomporsi. La gara di sabato 30 aprile in casa contro Verona Volley, valida per la quarta giornata (il cui ingresso sarà a prezzo unico a 5 euro), sarà un’altra gara importante da non sbagliare.

La partita

Al PalabancaSport i biancorossi partono subito forte e restano al comando per tutta la prima frazione senza mai permettere agli avversari di rientrare. Brizard sfrutta i due centrali, poi è lo stesso regista a firmare direttamente l’11-5, quando i brianzoli fermano il gioco per la seconda volta. Serve a poco, il muro diventa protagonista e prima Caneschi quindi Lagumdzija si regalano il 16-11. La Gas Sales Bluenergy ha il merito di non rallentare mai, con Holt trova il 20-14 poi Russell dà spettacolo con il lungolinea che manda in archivio il primo set 25-17.

blank

La seconda frazione sembra l’opposto di quella iniziale, perché è Monza che domina in avvio, partendo bene al servizio e confermandosi avanti fino al 9-15. A questo punto i biancorossi decidono di provarci davvero, trascinati da un doppio ace consecutivo di Holt che consente ai padroni di casa almeno di riavvicinarsi 13-16. Ma è l’ingresso dalla panchina di Antonov a fare la differenza dai nove metri: lo schiacciatore non sbaglia niente e, grazie anche a un ottimo muro, la squadra di Bernardi mette la freccia sul 20-19 e poi non si ferma più, fino all’ace decisivo di Lagumdzija che vale il 25-20.

Al cambio di campo per la prima volta si parte spalla a spalla, poi sono gli ospiti i primi a rompere l’equilibrio con il 10-12 di Beretta. Monza lascia intendere che ci crede ancora con l’ace di Orduna per l’11-15, ma è di nuovo Holt, che sarà premiato come migliore in campo, a dare il “la” alla rimonta partendo dalla battuta. Piacenza resta attaccata alla maglietta dei brianzoli, poi è ancora il centrale statunitense, questa volta a muro, che porta i padroni di casa a una sola lunghezza di distanza. Un punto che viene cancellato dal muro di Recine per la parità a quota 21. Non è finita: Davyskiba prima pareggia poi trova l’ace del 22-23, ma un ace di Brizard e ancora Recine scrivono la parola fine sulla gara.

A fine partita abbiamo raccolto le parole di Damiano Catania, secondo libero di Gas Sales Piacenza

“E’ stato un 3-0 sudato, non era una partita facile perché il livello delle due squadre si equivale. Siamo stati bravi in difesa e nel secondo e terzo set a recuperare. Abbiamo fatto tre belle partite finora e dobbiamo continuare così. La doppia difesa della fine del secondo set è stata decisiva, ce l’abbiamo fatta grazie a istinto e un pizzico di fortuna. Sono contento di poter dare il mio piccolo contributo, quello che conta è vincere questo play off per arrivare in Europa. Ora siamo carichi per affrontare al meglio la prossima partita di sabato”.

GAS SALES PIACENZA-VERO VOLLEY MONZA 3-0

(25-17, 25-20, 25-23)

GAS SALES PIACENZA: Lagumdzija 14, Russell 10, Recine 8, Brizard 4, Holt 12, Caneschi 6, Scanferla (L); Stern, Antonov 1, Catania. N.e.: Tondo, Rossard, Cester, Pujol. All. Lorenzo Botti, v.all. Massimo Botti

VERO VOLLEY MONZA: Dzavoronok 11, Orduna 1, Grozer 12, Galassi 5, Beretta 3, Davyskiba 8, Federici (L); Karyagin. N.e.: Grozdanov, Galliani, Katic, Monesi, Gaggini (L). All. Massimo Eccheli, v.all. Giuseppe Ambrosio

Arbitri: Antonella Verrascina, Luca Saltalippi

Durata: 25’, 28’, 31’. Tot.: 1h24’.

Note: spettatori 796, incasso € 2964

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank