Il caldo ha i giorni contati, da domenica temporali e temperature in picchiata: “In arrivo precipitazioni consistenti”

Piacenza 24 WhatsApp

Temperature superiori ai valori tipici del periodo con assenza di precipitazioni e temperature elevate su tutto il Bacino del Po, con punte di 36°-38°C e, in alcuni casi, anche prossime ai 40° C: sono gli effetti della presenza di aria molto calda e umida proveniente dal nord Africa che, da diversi giorni, insiste sul Mediterraneo centro-occidentale (Italia compresa); poi, da domenica, il caldo di questi giorni lascerà spazio all’arrivo di nuove perturbazioni, anche a carattere temporalesco, che porteranno precipitazioni localmente consistenti e un deciso abbassamento dei valori termici, anche sino a dieci gradi, sull’intero Distretto.

La situazione del fiume Po

Le sezioni principali del fiume Po negli ultimi giorni non hanno registrato variazioni significative dei valori di portata, che risultano essere di poco inferiori a quelli tipici del periodo: tutte le sezioni registrano valori inferiori a quelli di “Caratteristica di magra (Q355)”. Fino al prossimo weekend, dunque, non dovrebbero osservarsi variazioni significative dei valori di portata in tutte le sezioni del fiume Po, che rimarranno prossimi, o di poco inferiori, a quelli attuali. L’indice standardizzato SFI calcolato negli ultimi 30 giorni identifica una situazione idrologica di “siccità moderata” per la sezione di Piacenza, mentre per le altre sezioni considerate persistono condizioni idrologiche “nella norma”.

La disponibilità idrica a scala di Distretto è in lieve calo rispetto al precedente aggiornamento, ma in linea con i valori del periodo. L’accumulo nivale complessivo presente sulle aree montane del Distretto del Fiume Po risulta essere caratterizzato da valori prossimi o inferiori alla media di riferimento, ma comunque superiore ai valori minimi corrispondenti.

Alla luce del quadro di sintesi rappresentato, la condizione di severità idrica sul Distretto rimane “bassa” così come definita in sede di Osservatorio nel corso dell’incontro del 21 luglio. L’Osservatorio Permanente sugli utilizzi idrici nel Distretto del fiume Po tornerà a riunirsi a fine agosto.

Tutti i dati dell’aggiornamento idrologico sono consultabili sul portale dell’ente alla pagina adbpo.it/osservatorio-permanente/.

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Radio Sound
blank blank