Tra le braccia di Fritz- La mia bella estate col cancro. Il 16 marzo presentazione del libro di Antonella Lenti

Tra le braccia di Fritz

Tra le braccia di Fritz- La mia bella estate col cancro. Sabato 16 marzo presentazione del libro di Antonella Lenti organizzata dalla Libreria Fahrenheit

“Come chi percorre la stessa strada, le donne accomunate da una malattia come il cancro si riconoscono. In particolare sanno quali sono stati e quali sono i tormenti, le paure che si incontrano di volta in volta. Conoscono le speranze segrete, sanno leggere negli occhi il timore, a volte il terrore, che un imminente controllo potrebbe far rientrare nella loro vita. Conoscono e sanno riconoscere però anche una grande voglia di esistere, di essere felici di ricercare appagamento nelle cose che si fanno, grandi o piccole non importa, purché siano vissute fino in fondo e con appagamento”. 

E’ un brano tratto dal libro “Tra le braccia di Fritz – La mia bella estate col cancro”. In particolare dove Antonella Lenti racconta la sua esperienza con la malattia vissuta nel 2011. E’ il diario puntuale che descrive stati d’animo, ansie, cure, relazioni sociali la scoperta di una nuova se stessa.

La presentazione, organizzata dalla Libreria FAHRENHEIT si tiene allaSerra di Palazzo Nasalli Ghizzoni. Nello specifico l’appuntamento è in via Roma (angolo vicolo Serafini) sabato 16 marzo 2019 alle ore 17.

Ospiti dell’incontro

Interviene il professor Luigi Cavanna primario di Oncologia dell’ospedale di Piacenza e la dottoressa Michela Monfredo psicologa dello stesso reparto. Durante il pomeriggio sarà proiettato il corto realizzato dalle dottoresse del dipartimento di Oncologia Camilla Di Nunzio e Chiara Citterio. Il lavoro si intitola “Scacco Matto” ed è stato premiato al concorso nazionale promosso da Aiom