Pronto il trapianto di fegato ma l’ospedale non riesce a contattarlo e inizia la lotta contro il tempo: i carabinieri in poco tempo rintracciano l’uomo

blank

I Carabinieri rintracciano una persona che era in lista per un trapianto di fegato. E’ successo questa mattina presto.

blank

La pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia di Piacenza è riuscita a rintracciare un uomo di 47 anni che era in attesta di ricevere un trapianto.

Un medico del centro trapianti del Policlinico di Modena, non sapendo più come fare, si è rivolta ai carabinieri di Piacenza, per rintracciare una persona iscritta nelle loro liste dei trapianti che non rispondeva al telefono.

Ha riferito all’operatore della centrale operativa, che l’uomo da ricercare e contattare era uno straniero che abitava in città e che nonostante diversi tentativi, il suo cellulare squillava sempre a vuoto.

I militari sono riusciti a rintracciare l’uomo presso il proprio domicilio e a metterlo immediatamente in contatto col medico del Policlinico di Modena. L’uomo, però, ha spiegato di non aver i mezzi per recarsi subito a Modena in ospedale e per questo i carabinieri si sono adoperati mettendolo in contatto con personale sanitario e paramedico del 118 per reperire un mezzo idoneo al recupero e al trasporto dello stesso.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank