Tutor Piacenza, cinquanta tra idraulici ed estetiste pronti per il mondo del lavoro

Nel giardino interno della scuola di formazione Tutor sono stati consegnati i certificati di qualifica professionale alle operatrici delle cure estetiche e agli operatori di impianti termoidraulici nel pieno rispetto di tutte le norme di sicurezza.

blank

Dopo due anni di studi e stage una cinquantina di ragazzi si sono meritati una piccola, ma sentita cerimonia per celebrare la fine dei loro percorsi di studio. Una settimana prima altri quaranta studenti, dei corsi per acconciatori e per operatori di impianti elettrici e fotovoltaici, hanno ritirato a loro volta gli attestati.

“Quest’anno abbiamo deciso di dividere per classi la consegna dei ‘diplomi’ per evitare assembramenti – spiega il presidente del Cda di Tutor Gian Paolo Tosi Ricci Oddi -. Ma non volevamo rinunciare a questo momento speciale anche perché dopo mesi così complicati era giusto ringraziare studenti e insegnanti di persona”. Un riconoscimento in presenza non scontato fino a poche settimane fa.

“Il lavoro svolto dai docenti, dagli studenti e dai referenti dei corsi è stato encomiabile – ha sottolineato, durante la cerimonia, il direttore della sede piacentina di Tutor Benedetta Benzi -. È stato un anno difficile, ma che ha visto l’ente organizzarsi attraverso nuove procedure di lavoro dimostrando la capacità di reagire davanti a un un’emergenza. Abbiamo operato con strumenti e modalità diversi, con attività online e project work che hanno comunque valorizzato quello che poteva essere la potenzialità degli allievi attraverso dei lavori specifici nell’ambito delle loro qualifiche come ad esempio un progetto di simulazione d’impresa che ha sostituito lo stage”.

L’ anno scolastico è appena finito, ma Tutor pensa già al prossimo. “Ripartiamo il 14 settembre, come da disposizioni nazionali, con i corsi IeFP per operatori di cure estetiche, operatori di impianti elettrici e fotovoltaici e operatori di impianti termoidraulici – spiega Alessandra Varani coordinatrice delle classi insieme a Mjriam Ragazzi -. Siamo in grado di ripartire in presenza rispettando le disposizioni di sicurezza anti Covid in quanto abbiamo, fortunatamente, aule piuttosto grandi e altre nelle quali abbiamo già predisposto i separatori in plexiglass e quindi i ragazzi potranno frequentare le lezioni in modo tradizionale”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank