Tutta un’altra storia, il 2 dicembre si chiude il ciclo di incontri: ospite Marco Bosonetto

Tutta un’altra storia, il 2 dicembre si chiude il ciclo di incontri: ospite Marco Bosonetto
Piacenza 24 WhatsApp

Si chiude il 2 dicembre Tutta un’altra storia, il ciclo di incontri con autori piacentini in programma all’Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano. La rassegna ha già visto protagonisti Gabriele Dadati, Nicola Montenz e Annalisa Trabacchi e venerdì, alle 17.30, ospiterà Marco Bosonetto: lo spunto èil suo volume Gli alberi del Nord,  fresco di stampa per i tipi di Baldini + Castoldi nella collana Romanzi e racconti.

Il libro è il primo poliziesco con cui lo scrittore si cimenta, e ha un’ambientazione tutta piacentina. Il commissario Pietro Gastaldi si sente già in pensione quando vengono scoperte tre donne africane impiccate a un ontano in riva al Po, in una mattinata di nebbia. Una delle tre, giovanissima, è ancora viva, aggrappata ai cadaveri delle altre. Le indagini imboccano la pista del regolamento di conti fra bande che sfruttano la prostituzione. Eppure Gastaldi non è convinto. C’è un eccesso di ferocia in quel delitto che oltrepassa la razionalità criminale. «Gli alberi del Nord portano strani frutti», la versione deformata di una canzone resa celebre da Billie Holiday, sui linciaggi degli afroamericani negli Stati Uniti del Sud, risuona nella mente del commissario. Ora sono gli alberi del Norditalia a essere carichi dei frutti del razzismo. E il commissario Gastaldi si trova ad affrontare l’indagine più complicata della sua vita professionale, a un passo dalla pensione. 

Marco Bosonetto è nato a Cuneo nel 1970, ha esordito nel 1988 con Il Sottolineatore Solitario (Einaudi). In seguito ha pubblicato altri tre romanzi e una raccolta di racconti, uno dei quali è diventato il film Due vite per caso, di Alessandro Aronadio, presentato al Festival di Berlino nel 2010. Per i lettori più giovani ha scritto Uffa, cambio genitori! (Einaudi Ragazzi, 2011) e L’economia è una bella storia (Feltrinelli Kids, 2013). Nel 2015 pubblica con Piemme il romanzo Un’ora sola, nel 2018 Il bacio della Dea Montagna. Con Gli alberi del Nord si cimenta per la prima volta nel genere poliziesco.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Radio Sound
blank blank