Ubriaco al volante insulta e minaccia i carabinieri, denunciato

blank

Due piacentini segnalati per detenzione di sostanze stupefacenti e un imprenditore denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica, violenza e minacce a pubblico ufficiale. Ma soprattutto nessun intervento richiesto per incidente stradale. Sono i risultati del servizio programmato dai Carabinieri della Compagnia di Bobbio il 25 aprile.

Difatti, in occasione del consueto e significativo incremento della mobilità di persone verso la Val Trebbia, legato soprattutto al “ponte” del 25 aprile, è stato necessario attuare particolari misure. Misure volte ad intensificare l’attività in ambito stradale sulla Statale 45.

I carabinieri hanno allestito visibili posti di controllo sui tratti stradali ritenuti maggiormente a rischio. Un 50enne, imprenditore residente in provincia di Lecco, è stato fermato dai carabinieri di Rivergaro a bordo della sua vettura. Evidente fin da subito il suo stato di ebbrezza alcolica. Il 50enne si è rifiutato di sottoporsi al test dando in escandescenza. Ha iniziato a offendere e minacciare i militari. Gli operatori lo hanno così denunciato.

In altro controllo, i carabinieri hanno fermato e controllato due piacentini di 24 e 20 anni. I giovani erano in possesso di una piccola quantità di cocaina e marijuana. Per questo i carabinieri li hanno segnalati per detenzione di sostane stupefacenti.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank