A Piacenza un cittadino su due è vaccinato. Superata la soglia del 50% delle persone assistite che hanno ricevuto almeno una dose

A Piacenza un cittadino su due è vaccinato. Questa mattina è stata superata la soglia del 50% delle persone assistite che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino. Il direttore generale Ausl Luca Baldino esprime grande soddisfazione per il traguardo raggiunto: “Lo sforzo dei nostri operatori sanitari, in questi mesi, è stato determinante e oggi l’intero sistema provinciale non può che essere orgoglioso di questo giro di boa. Abbiamo somministrato 219.155 dosi in sei mesi, portando avanti una campagna che non ha precedenti. Siamo consapevoli che la strada da fare è ancora lunga e siamo pronti ad andare avanti, rinnovando il nostro impegno.

blank

Colgo l’occasione per invitare nuovamente i nostri concittadini a prenotarsi. Da ieri lo possono fare tutte le età e i canali sono aperti: sportelli, farmacie, web e Cuptel 800.651.941. Dopo aver messo in sicurezza la parte più fragile della popolazione, ovvero i più anziani e le persone estremamente vulnerabili, che hanno aderito in buona percentuale alla vaccinazione, adesso la nuova sfida è raggiungere gli adulti e soprattutto i giovani.

Per loro il rischio di ammalarsi è minimo ma l’adesione alla vaccinazione è fondamentale per evitare che il virus continui a circolare. Chiedo quindi ai ragazzi, in particolare quelli che frequentano scuole e università, questo importante atto di responsabilità verso la comunità. La vaccinazione è l’unica possibilità che abbiamo di uscire dalla situazione di emergenza e cercare di costruire una nuova normalità, in cui convivere con il virus senza tutte le criticità che in questi ultimi 16 mesi hanno stravolto la vita di tutti”.

Attualmente a Piacenza si fanno circa 3mila vaccinazioni in media ogni giorno. Le persone che sul territorio hanno già completato il loro ciclo vaccinale sono 80mila.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank