Dopo la rissa in piazza Cavalli fugge tra i passanti brandendo un coltello, bloccato dalla polizia – VIDEO

Piacenza 24 WhatsApp

AGGIORNAMENTO – E’ stato bloccato, immobilizzato e denunciato l’uomo che questa mattina è stato visto correre per le vie del centro storico con un coltello in mano. Si tratta di un 19enne, deve rispondere per porto abusivo di armi. Tutto è iniziato con la segnalazione di alcuni passanti i quali hanno allertato le forze dell’ordine per una rissa in piazza Cavalli tra cittadini di origini nordafricane. Al culmine della lite, uno di questi avrebbe estratto appunto un coltello.

Sul posto sono intervenute le volanti che dopo aver riportato la calma tra i riottosi, hanno inseguito l’uomo armato, bloccandolo e immobilizzandolo poco dopo. Anche gli altri due coinvolti nella rissa sono risultati pregiudicati e così i poliziotti hanno perquisito le loro abitazioni, con esito negativo. I tre soggetti coinvolti nel litigio, regolari sul territorio nazionale, hanno ricevuto un avviso orale. L’immediato intervento della Polizia ha permesso dunque che non vi fossero conseguenze per l’incolumità delle persone coinvolte e dei passanti.


Non potevano credere ai propri occhi i tanti passanti che questa mattina, in pieno centro, spaventati hanno notato un uomo correre brandendo un grosso coltello in mano. Cosa sia accaduto ancora non è chiaro. Quel che è certo è l’avvistamento dell’uomo, ripreso in video da uno dei cittadini presenti in quel momento: una breve clip nella quale si nota chiaramente un uomo correre lungo la Galleria della Borsa brandendo in mano quello che parrebbe proprio essere un coltello. Qualcuno sostiene che poco prima, in via Cavour, cinque nordafricani fossero venuti alle mani: se la circostanza fosse appurata, il soggetto ripreso in video potrebbe aver a che fare con quell’episodio. Indagini sono in corso. Intanto Sara Soresi, consigliere comunale di Fratelli d’Italia, ha postato il video sulla propria pagina Facebook.

Radio Sound
blank blank