Viaggio della Memoria 2024, Bersani (Isrec): “Oltre 5mila internati militari piacentini, importante conoscere la loro storia” – AUDIO

Viaggio della Memoria 2024 Bersani
Piacenza 24 WhatsApp

Presentato, nella sede di Isrec Piacenza il Viaggio della Memoria 2024 che vedrà coinvolti un centinaio di studenti delle scuole secondarie di II grado di Piacenza e della provincia. Il viaggio si svolgerà dal 26 febbraio all’1 marzo e avrà come destinazione Berlino, il campo di concentramento femminile di Ravensbruck e il campo di prigionia per Internati Militari Italiani (IMI) Treuenbrietzen, in modo da seguire alcuni percorsi dei deportati piacentini.

Casa di Cura

Il presidente di Isrec Pier Luigi Bersani

Quest’anno raddoppiamo il numero degli studenti presenti rispetto al 2023. In particolare grazie a qualche privato che, per la prima volta, ci dà una mano. E poi cerchiamo di fare un viaggio che possa focalizzare soprattutto il tema degli internati militari, perché vogliamo collegare questo viaggio a un’iniziativa che stiamo prendendo come Istituto. Infatti stiamo catalogando un enorme mole di materiale che riguarda i cosiddetti internati militari italiani. Ricordiamo che furono fra i 5 e 7mila sono piacentini o domiciliati nel nostro territorio in quegli anni che rifiutarono di arruolarsi nelle forze nazifasciste e che furono trasferiti per lavorare nelle fabbriche militari tedesche. Stiamo ricostruendo questa drammatica vicenda drammatica per consentire alle famiglie piacentine di avere una documentazione per loro importante. Quindi questo Viaggio nella Memoria 2024 andrà anche in questi luoghi.

Messaggio sempre importante da veicolare ai giovani

Questo è il punto. Noi cerchiamo di lavorare molto nella didattica e con i giovani affinché possano fare un esperienza. Dire mai più non basta, perché la bestia può risvegliarsi ancora. Bisogna tenere fermo il principio democratico di fondo. Un’idea di convivenza e non violenza, serve con una politica che abbia il senso di allargare le libertà senza cedere nulla al dominio. 

Casa di Cura
Radio Sound
blank blank