Villa Valle – Piacenza, prima trasferta del 2024 per gli uomini di Rossini

Piacenza 24 WhatsApp

Il Piacenza ha lanciato un chiaro segnale al campionato di serie D con la goleada rifilata al Ciserano che è valsa anche un clamoroso recupero in classifica (leggi qui). Ora la vetta dista solo 4 punti e rimangono 18 giornate da giocare. Oggi, sabato 13 gennaio alle 14:30, i piacentini saranno impegnati per la prima trasferta del 2024 sul campo del Villa Valle.

Mister Rossini predica giustamente calma: “Dobbiamo ancora migliorare tanto, non dobbiamo perdere il nostro equilibrio” (ascolta anche i “Punti di vista di Andrea Amorini”). Chiaro però che il Piacenza visto domenica scorsa abbia tutti i connotati di una squadra che vuole essere protagonista in questo girone B a patto di continuare a macinare punti.

Ascolta Villa Valle – Piacenza su RADIO SOUND, segui con noi tutte le partite dei biancorossi

Da quando l’allenatore siede sulla panchina della prima squadra i biancorossi non hanno mai perso: sono arrivate 6 vittorie e 3 pareggi che hanno rilanciato i suoi ragazzi. Una squadra che aveva un solo problema sul finire del 2023, quello di non riuscire a chiudere le partite. Problema di gran lunga superato, verrebbe da dire, vista l’incredibile verve realizzativa di domenica scorsa. Quella che all’inizio dell’era Rossini era una rosa piena di infortuni e di lacune ora è una corazzata, che lascia al suo tecnico più scelte per reparto. La sestina contro il Ciserano porta in dote una grande consapevolezza e una grande fiducia nei propri mezzi che potrà essere l’arma in più di questo Piacenza in un gennaio ancora ricchissimo di partite e di punti in palio. Ce ne saranno 2 nell’arco di 5 giorni: il mercoledì successivo, infatti, i biancorossi torneranno al “Garilli” per il turno infrasettimanale con la Caratese, posticipato alle ore 18.00

Riascolta “Caffè Biancorosso”, ospite Facundo Marquez: “C’è una sana competizione, ma siamo un gruppo unito: il bene del Piacenza viene prima dell’interesse dei singoli”

La probabile formazione del Piacenza

Piacenza (4-4-2): Moro; Iob, Silva, Somma, Artioli, Ndoye, Andreoli, Corradi, Bassanini, D’Agostino, Recino. All Rossini.

Villa Valle, una squadra che ha calato il poker

Come il Piacenza anche il Villa Valle arriverà a questa partita galvanizzato da una goleada: la formazione di mister Sgrò hanno infatti calato il poker sul campo del malcapitato Brusaporto. Solo un gol su rigore nella prima frazione con Ferrario. Nella ripresa i centri di Siani, Mehic ed Hyka hanno tagliato le gambe ai locali. Una squadra che ha subito l’esonero di Mangone ad inizio ottobre dopo appena 7 partite di campionato. Con la nuova gestione i bergamaschi hanno sbagliato ben poco:  7 vittorie 3 pareggi e solo 4 sconfitte per una squadra che al momento è all’ottavo posto, più vicina alla zona dei playoff che a quella dei playout. Formazione che è diventata granitica: dall’inizio di novembre ad oggi ha subito un solo gol. A livello offensivo il pericolo numero uno per la retroguardia biancorossa sarà probabilmente Carlo Ferrario, l’attaccante 37enne che ha 9 centri all’attivo in questo campionato.

21esima giornata di serie D, girone B

Sabato 13 gennaio, ore 14.30
Villa Valle – Piacenza DIRETTA SU RADIO SOUND
Tritium – Crema

Domenica 14 gennaio, ore 14.30
Caravaggio – Club MIilano
Ciserano – Ponte San Pietro
Desenzano – Clivense
Folgore Caratese – Legnano
Real Calepina  – Brusaporto
Casatese – Caldiero Terme
Varesina – Castellanzese

La classifica

Caldiero Terme e Arconatese 41; Varesina 38; Piacenza 37; Pro Palazzolo 34; Brusaporto 33; Casatese, Villa Valle e Desenzano 29; Caravaggio 27; Club Milano 26; Ciserano 24; Real Calepina e Clivense 23; Castellanzese 22; Folgore Caratese e Legnano 21; Tritium 19; Crema 15; Ponte San Pietro 12.

Radio Sound
blank blank