XNL Piacenza, il 28 giugno apertura prolungata e performance di Miranda Secondari

XNL Piacenza Miranda Secondari
Piacenza 24 WhatsApp

Doppio appuntamento con apertura prolungata sino alle 23 all’insegna dell’arte contemporanea venerdì 28 giugno, tra mostre e performance incentrate sul rapporto simbolo/voce/corpo. A XNL Piacenza, il centro dedicato alle arti contemporanee della Fondazione di Piacenza e Vigevano si parte alle 18 con una visita guidata, a cura della direttrice di XNL Arte Paola Nicolin, delle mostre Sul Guardare Atto 2° e Atto 3°, dedicate rispettivamente alle artiste Carol Rama e Berlinde De Bruyckere in dialogo con Giovanni Angelo del Maino, e all’artista-designer Andrea Sala. La visita è a partecipazione gratuita su prenotazione scrivendo a info@xnlpiacenza.it.

XNL Piacenza, Miranda Secondari

Alle ore 18.30 si prosegue con L’ assente di Miranda Secondari un solo di danza che indaga l’assenza come momento di sospensione, attraverso movimenti precisi e dilatati nel tempo: vengono così portate alla luce immagini inattese, sottili ambiguità tra movimento e scultura, silenzio e accadimenti sonori. Miranda Secondari, coreografa e performer, dà vita a un lavoro sul corpo tra immobilità e mobilità alla ricerca della dicotomia tra soggetto e oggetto mettendo in evidenza la relazione corpo/spazio. Gli oggetti, i costumi e i suoni utilizzati in scena sono cose a cui viene data un’attribuzione di senso, un valore simbolico; durante le performance le cose e il loro valore vengono messe in luce o sottratte all’occhio dello spettatore. 

“La figura de L’assente in piedi, guarda ma non vede, sbatte le palpebre; a terra sospende porzioni di corpo; si sposta nello spazio, attimi di latenza, poi: echi, fischi, sussurri, parole senza voce, movimenti, gesti, frammenti di gesto che rompono lo stato di sospensione e ancora stare, stare nel “silenzio” in ascolto del suono o del rumore che risuona nella galleria, come elemento fenomenico, improvviso o continuativo, il tossire, il tacco sul pavimento, il bisbigliare dello spettatore, l’aria condizionata… L’assente appare assorta ma in realtà, come in uno stato ipnagogico, tutto lo spazio attorno entra nel suo campo ottico e sotto la pelle. Forse L’assente è solo stanca.”

L’intervento performativo dialoga e si relaziona allo spazio dato ovvero all’interno della mostra di Andrea Sala offrendosi al visitatore/spettatore come esperienza integrale di luogo e contenuto.

L’Assente è l’ultimo di una sequenza di tre interventi, a cura del musicista e sound designer Nicola Ratti, ideati per scandire i tempi della mostra di Sala, iniziata con la performance 

Caveja di Enrico Malatesta andata in scena l’8 marzo scorso e proseguita il 21 aprile con Plane/Talea di Alessandro Bosetti. Tutte le performance sono presentate da LL piattaforma di produzione e progettazione culturale la cui curatela ed editoria è affidata a Nicola Ratti, Roberta Pagani e Marco Paltrinieri. 

LA VISITA GUIDATA

La visita guidataparte alle ore 18 con l’esplorazione del secondo atto del ciclo Sul Guardare, che è sviluppato attorno al tema della bellezza e della resilienza al dolore e mette in relazione le monumentali sculture e le raffinate incisioni di due sofisticate e incisive artiste del XX Secolo, Berlinde de Bruyckere e Carol Rama, con un’importante opera proveniente dalla chiesa piacentina di Sant’Eufemia intitolata Dolente, di recente attribuita allo scultore rinascimentale Giovanni Angelo Del Maino, e si avvale della collaborazione della Diocesi di Piacenza-Bobbio e del Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale. Si prosegue con la mostra allestita al primo piano del palazzo,Sul Guardare Atto 3°, che propone una selezione di opere di Andrea Sala (Como, 1976), artista cresciuto professionalmente tra l’Italia e il Canada e autore di una serie di sculture che nascono dalla fascinazione per materiali fragili come terracotta, vetro e ceramica e da una peculiare rilettura di alcuni oggetti e arredi liturgici provenienti dai depositi e dalle collezioni del palazzo vescovile di Piacenza. Partecipazione gratuita su prenotazione scrivendo a info@xnlpiacenza.it.

Il programma Arte di XNL è promosso da Rete Cultura Piacenza, che comprende Fondazione di Piacenza e Vigevano, Comune di Piacenza, Provincia di Piacenza, Regione Emilia-Romagna, Camera di Commercio dell’Emilia e Diocesi di Piacenza-Bobbio.

INFORMAZIONI

venerdì 28 giugno 2024

XNL Piacenza – via Santa Franca, 36

ore 18 – Visita guidata con la direttrice Arte Paola Nicolin

Partecipazione gratuita su prenotazione scrivendo a info@xnlpiacenza.it

ore 18.30 – L’Assente di e con Miranda Secondari. Produzione: Galleria T293, Roma 

Ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti.

Dalle ore 19.30 alle ore 22.30 

apertura straordinaria per la visita alle mostre in occasione dei venerdì piacentini

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank