Ddl Zan, Arcigay in piazza: “Lotta alle discriminazioni? Piacenza non potrebbe scendere più in basso”- AUDIO

blank

“La legge Mancino non è contestata da nessuno, non vedo perché osteggiare la legge Zan che rappresenta un ampliamento e un completamento”. Lo dice Davide Bastoni, presidente provinciale di Arcigay, questo pomeriggio in piazza per chiedere l’introduzione del DDL Zan, appunto.

blank

“E’ un decreto che interessa tutti, non vedo perché dire di no. Estende le tutele della legge Mancino ampliando alle discriminazioni in base all’orientamento sessuale e all’identità di genere le tutele già previste. Senza contare gli episodi di violenza contro le donne”.

Secondo Arcigay, il Comune di Piacenza è indietro sul tema delle discriminazioni: “Siamo usciti dalla rete Ready, ci sono stati episodi di omofobia, si sta per dibattere una mozione contro una legge che estende i diritti, qualche giorno fa è morta una persona trans. Non so, fin dove dobbiamo arrivare per scendere ancora più in basso?”.

blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank