Andrea Dallavalle si guadagna l’Olimpiade con un salto da paura: 17,35m

andrea dallavalle

Meraviglioso Andrea Dallavalle ai Campionati italiani juniores e promesse di Grosseto2021! Il piacentino (classe 1999) dell’Atletica Piacenza e del gruppo sportivo Fiamme Gialle sbanca i diciassette metri nel triplo (vento +1.7) ed è il quarto italiano di sempre a 25 centimetri dal primato nazionale di Fabrizio Donato. Si tratta della terza misura al mondo dell’anno, la migliore prestazione italiana U23 e lo standard olimpico per Tokyo.

blank

Il volo di Andrea Dallavalle a #Grosseto2021! Spettacolare 17,35 ai Campionati italiani juniores e promesse

Standard olimpico per Tokyo
-Quarto italiano di sempre dopo Fabrizio Donato (17,60), Daniele Greco (17,47), Paolo Camossi (17,45)
-Migliore prestazione italiana U23 (superato Daniele Greco, 17,20 nel 2009)

Pass olimpico per Andrea Dallavalle; le congratulazioni del Sindaco Barbieri e dell’Assessore Cavalli

“Caro Andrea, grazie per il sogno che hai regalato a tutti i piacentini: idealmente, saremo a Tokyo con te, pronti a sostenerti con entusiasmo e affetto”.

Così il sindaco Patrizia Barbieri e l’assessore allo Sport Stefano Cavalli si complimentato con Andrea Dallavalle per il salto che gli è valso la qualificazione alle Olimpiadi

“Un traguardo straordinario per ogni atleta. Una soddisfazione per lui e per i suoi allenatori e un’emozione che la nostra comunità condivide oggi con le Fiamme Gialle e l’Atletica Piacenza. Applaudendo la performance di Andrea e augurandogli il meglio per l’avventura olimpica. Il tutto in un fine settimana impreziosito anche dall’argento di Emma Casati nei 3.000. Siamo orgogliosi di questi giovani”.

Le parole di Robert Gionelli (delegato CONI)

A nome di tutto il mondo sportivo piacentino che ho l’onore di rappresentare, voglio complimentarmi Andrea Dallavalle per l’eccezionale risultato conquistato oggi ai campionati italiani di atletica. La misura fatta segnare oggi da Andrea oltre a rappresentare uno dei migliori risultati dell’anno a livello mondiale e a garantirgli la partecipazione con la nazionale azzurra alle Olimpiadi di Tokyo, sta a dimostrare la grande crescita agonistica, frutto di impegno, dedizione e sacrifici, di questo straordinario atleta che fa onore a tutto il movimento sportivo piacentino. Una crescita che va di pari passo con quella fatta segnare negli ultimi anni dall’atletica piacentina. Un settore che grazie al lavoro di dirigenti sportivi e tecnici preparati e animati da grande passione, sta regalando grandi risultati sportivi al nostro territorio.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank