L’Assigeco vince con brivido: con Forlì finisce 88-78

Assigeco - ForlìAssigeco - Forlì

L’Assigeco agguanta la terza vittoria consecutiva: mai così bene in stagione. Il successo convincente ottenuto oggi contro Forlì per 88-78 permette ai ragazzi di coach Ceccarelli di chiudere sostanzialmente i giochi in chiave salvezza e perché no, buttare un occhio all’ultimo posto valido per i play-off.
Partita iniziata in maniera aggressiva da entrambe le squadre: molti falli da entrambe le parti, con Forlì che esaurisce i bonus dopo 4′ e 30” di primo quarto. Primo quarto che si chiude con gli ospiti in vantaggio 19-16. Nel secondo quarto emergono delle difficoltà offensive per i biancorossoblù, che tirano male da 3 punti (chiuderanno il primo tempo con 1/11 da oltre l’arco): ne approfitta Forlì che raggiunge il +8 grazie a Marini e Donzelli (che salgono a 10 e 9 punti). Moto d’orgoglio sul finale di tempo: Sabatini e capitan Formenti permettono all’Assigeco di finire il secondo quarto sotto di 4, 36-40. Nel secondo tempo l’Assigeco mette la testa avanti trovando continuità nei propri attacchi e grazie ad un ottima difesa si porta avanti anche di undici lunghezze. Terzo quarto da 23 punti per i biancorossoblù, che iniziano l’ultimo periodo avanti 62-54. L’ultimo quarto si apre però con un blackout di PIacenza, che non segna più e si fa rimontare nel giro di tre minuti. La partita si trascina punto a punto finché l’Assigeco ritrova la continuità offensiva dimostrata nel terzo quarto e si riporta di nuovo avanti con un solido margine. Il match si chiude con un valzer in lunetta di un fantastico Formenti, che chiude a quota 25 punti. Sabatini finisce con 19 punti e 5 assist, doppia doppia di Andy Ogide 18+10.

PRIMO QUARTO 16-19
Partenza aggressiva di Piacenza,che costringe Forlì’ ad esaurire il bonus di falli dopo 4′ e 30” sul punteggio di 8-5. Partita molto fallosa: Marini sale a quota 7 e gli ospiti vanno avanti 16-14. Stoppata di Ogide sul 16 pari, il contropiede non viene però sfruttato dall’Assigeco. Il 2/2 ai liberi di Donzelli permettono a Forlì di chiudere avanti il quarto 19-16.

SECONDO QUARTO 36-40
Johnson apre il secondo quarto con una tripla: massimo vantaggio di Forlì che va avanti di 6 lunghezze. Time-out chiamato da Ceccarelli: troppo morbida la difesa dei biancorossoblù sul facile tiro di Donzelli. Primi punti del secondo quarto per Formenti. Assigeco ancora a secco da 3 punti: 0 su 6. Torna sotto l’Assigeco con carattere: tap-in di Murry e -3. Rubata di Sabatini, Assigeco a -1. Assist di Formenti, canestro di Ogide che raggiunge 8 punti. Gioco da 3 punti di Sabatini: 33-36. Tripla di Formenti, la prima di serata: parità a quota 36. Con 21” Piacenza ha la possibilità di giocarsi l’ultimo possesso di tempo, ma Ogide commette un fallo in attacco. Nulla di fatto anche l’ultimo attacco degli ospiti: 36-40.

TERZO QUARTO 62-54
Parte forte Sabatini: canestro e 13 punti personali. Appoggio di Murry che vale il 40 pari: ottima difesa e Ihedioha col 2/2 ai liberi porta avanti i suoi. Ogide sale a quota 10. Tripla di Formenti, l’Assigeco si porta aventi 51-48: momento favorevole per Piacenza, che annulla tre attacchi degli ospiti. Time-out Forlì sulla tripla realizzata da Murry: massimo vantaggio Assigeco 56-48. Finalmente entrano le triple per i ragazzi di Ceccarelli: l’Assigeco scappa via 62-51. Nulla di fatto l’ultimo possesso di Forlì, con Johnson che spara sul ferro. Biancorossoblù avanti 62-54.

QUARTO QUARTO: 88-78
Sbagliati i primi tre attacchi di Piacenza, ne approfitta Forlì che con la tripla di Johnson pareggia a quota 62. Momento di assoluta confusione nella partita, nessuno riesce a segnare e errori banali fioccano da entrambi i lati del campo. Tripla di Murry che smuove la situazione, gli risponde Lawson dall’altra parte. Time-out chiamato da Forlì a 4′ e 8” dalla fine della partita: Piacenza è avanti di 1, 66-65. Tripla importantissima messa a segno da Formenti. Sabatini in lunetta riporta Piacenza avanti di 5. Stoppatona di Ihedioha, contropiede lanciato per Sabatini che realizza per i 19 punti personali e porta l’Assigeco avanti 73-65. Alley-oop chiuso da Ogide: +10 per Piacenza. Assiegeco ritrova la continuità offensiva fatta vedere nel terzo quarto e mantiene un consistente vantaggio fino alla fine del match. Partita finita 88-78.

Lo sport è su Radio Sound

Ogni domenica pomeriggio su Radio Sound torna la trasmissione sportiva “Stadio Sound“, con Andrea Crosali e Andrea Amorini.

Tutto lo sport nazionale e internazionale, serie A, formula uno, moto mondiale e, in primo piano, lo sport piacentino.

Calcio di Serie C con il Piacenza, Serie D con Fiorenzuola e Vigor Carpaneto e aggiornamenti del calcio dilettanti fino alla terza categoria, basket di Serie A2 con Bakery e Assigeco, volley, rugby e tanto altro.

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza…..il Ritmo dello sport.