Ballottaggio, Barbieri: “Gli elettori dovranno scegliere tra chi mette al centro la persona e chi il partito” – AUDIO

“Avremo un ballottaggio che vede due modelli che si contrappongono e lì sarà la sfida verso gli elettori. Massima apertura da parte nostra all’elettorato, noi abbiamo questa componente civica che ha intercettato molto consenso insieme a una coalizione che fatto la propria parte. E quindi cercheremo di far capire che sono due progettualità diverse, una scelta tra il nostro modo di amministrare che mette al centro la persona, e un altro tipo di amministrare che mette al centro sempre più una logica di partito”.

Il successo della civica vale anche per Tarasconi, come leggere questo dato?

blank

“La gente è un po’ delusa a livello nazionale da alcune dinamiche che l’hanno fatta un po’ allontanare, quindi anche l’astensionismo ha un grosso significato: i politici dovrebbero davvero interrogarsi su questo problema, perché è un problema. L’elettorato cerca invece di guardare le persone, l’interlocutore, il dialogo, quindi va alla ricerca di qualcosa di più concreto. Abbiamo trascorso anni difficili e la gente non ha più voglia di sentire pontificare, la gente vuole sentire risposte”.

Così Patrizia Barbieri commenta la nuova fase che porterà il 26 giugno prossimo al ballottaggio.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank