Bimba annegata nella piscina di casa, aperta un’inchiesta

Rinviate a giudizio le maestre della Vittorino

Bimba di quattro anni annegata nella piscina di casa, la Procura apre un’inchiesta. Il reato ipotizzato è omicidio colposo.

blank

La tragedia era avvenuta il 3 agosto scorso. I genitori avevano trovato la figlia nell’acqua, priva di sensi. Subito avevano chiamato i soccorsi e gli operatori sanitari, dopo le manovre di rianimazione, avevano trasportato la bambina all’ospedale di Bergamo in elicottero. Dopo alcuni giorni di ricovero la piccola era morta.

Il sostituto procuratore Ornella Chicca ha iscritto una persona nel registro degli indagati.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank