Foibe, Blocco studentesco: “Proiettare il film Red Land nelle scuole”

Foibe, la proposta del Blocco studentesco: “Proiettare il film Red Land nelle scuole”. “Fra pochi giorni – inizia Libero de Rosa, responsabile provinciale – ricorre il giorno in memoria dei martiri delle foibe. Un eccidio di nostri connazionali che per troppi anni è stato minimizzato e, in alcune circostanze, addirittura negato. Crediamo sia dovere per ogni italiano rendere omaggio ai tanti italiani che hanno pagato con la vita le brutalità dei partigiani titini.”

“Negli ultimi anni per fortuna – prosegue de Rosa – istituzioni e docenti hanno trattato sempre più approfonditamente l’argomento. Abbiamo inviato sia ai presidi delle scuole sia alle istituzioni la richiesta di proiettare “Red Land – Rosso d’Istria” in ogni istituto il giorno 11 febbraio. Obiettivo aiutare chi di dovere a rendere noto questo massacro soprattutto all’interno della scuole, affinchè ogni studente possa prendere coscienza di quanto accaduto. Il film, di produzione Rai e visibile la sera dell’8 febbraio, sarà disponibile sulla piattaforma online RaiPlay immediatamente e gratuitamente dal giorno 9 febbraio.”

“Come Blocco Studentesco – chiude la nota – ci faremo portavoci delle richieste degli studenti. Saremo presenti laddove sia necessario fare chiarezza sui fatti storici che hanno visto coinvolta l’Italia e i nostri connazionali. Nonostante ancora siano presenti tentativi volti a insabbiare quanto accaduto.”