Borseggiavano anziani nei centri commerciali, la segnalazione da Lodi: “Stanno per colpire a Piacenza” e la polizia li blocca. Quattro arresti

Coronavirus, Lodigiano blindato con i presidi delle forze dell'ordin

Nel pomeriggio di ieri gli investigatori delle Squadre Mobili di Piacenza e Lodi, insieme ai poliziotti delle Volanti piacentine, hanno proceduto al fermo di polizia giudiziaria di quattro ladri, due donne e due uomini stranieri, per aver borseggiato durante quella stessa giornata due anziane donne in supermercati di Lodi e Piacenza, nonché per aver commesso due borseggi con modalità analoghe nella giornata del 28 novembre a Castellanza (VA) e Saronno (VA).

Il modus operandi del gruppo criminale, formato da soggetti irregolari sul territorio nazionale e quasi del tutto sconosciuti agli archivi di polizia, prevedeva che un componente distraesse gli anziani all’uscita dalla spesa, solitamente facendo cadere a terra delle monetine ed attirando l’attenzione della vittima, per impossessarsi della borsetta del malcapitato approfittando del momento di distrazione durante il quale la vittima controllava di non aver smarrito alcunché.

Nel primo pomeriggio di ieri la Squadra Mobile di Lodi cha comunicato per le vie brevi alla Squadra Mobile di Piacenza che, a seguito di una immediata attività investigativa, svolta dopo un borseggio avvenuto in mattinata presso un supermercato lodigiano in zona Campo di Marte, aveva acquisito tramite il sistema di videosorveglianza le foto dei ladri e la targa della macchina sulla quale si muovevano, e di essere a conoscenza tramite i sistemi di lettura targhe che detto veicolo si stava dirigendo verso Piacenza.

I poliziotti della Squadra Mobile di Piacenza e delle Volanti piacentine a seguito di rapide ricerche hanno individuato il veicolo in questione all’interno del parcheggio di un centro commerciale situato nei pressi dello stadio di Piacenza.

Al fine di prevenire la consumazione di ulteriori reati, diversi equipaggi della Squadra Mobile e delle Volanti hanno bloccato le uscite del parcheggio e sono entrati al suo interno, bloccando in due zone diverse i quattro soggetti segnalati, che si stavano aggirando a coppie nel parcheggio, chiaramente alla ricerca di altri anziani da derubare.

All’esito della perquisizione sul posto, sono stati trovati in possesso di denaro ed oggetti personali appartenenti alla vittima del borseggio di Lodi e quelli di una anziana di Piacenza, derubata appena prima in un diverso centro commerciale piacentino sito in via Conciliazione.

Veniva inoltre rinvenuta parte della refurtiva sottratta a due ulteriori vittime di analoghi furti commessi nella giornata del 28 novembre in Provincia di Varese, nonché altri soldi ed oggetti per i quali sono in corso accertamenti per risalire ai proprietari.

All’esito dei riscontri effettuati, i quattro soggetti venivano sottoposti a fermo di polizia giudiziaria per i reati di furto pluriaggravato e ricettazione, e condotti in carcere a disposizione dell’A.G. procedente.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank