Caso sospetto di Covid all’Ovs di Pontenure, i sindacati: “Il magazzino ospita 500 lavoratori, applicare i protocolli di sicurezza” – AUDIO

blank

Il magazzino OVS di Pontenure ha scelto di affidare il servizio direttamente a un consorzio (consorzio CAL). Una notizia di qualche giorno fa che ha incontrato il favore dei sindacati.

Radio Sound blank blank blank

Cgil, Cisl, Si Cobas hanno sottoscritto un accordo con la proprietà per un cambio appalto che incontra la soddisfazione delle parti. L’accordo riconosce la responsabilità in solido delle committenze rispetto a TFR, chiusure economiche e contribuzione dei lavoratori.

Inoltre si tratta di un accordo della durata di tre anni che dona un po’ di tranquillità ai lavoratori dopo appalti interrotti nel giro di qualche mese.

Alla presentazione erano presenti: Floriano Zorzella, segretario Filt Cgil di Piacenza; Salvatore Buono della Fit Cisl e Mohamed Alì Arafat per Sì Cobas.

Un contagio da coronavirus

Nei giorni scorsi i sindacati avevano organizzato una conferenza stampa per presentare gli estremi dell’accordo. Purtroppo il clima è stato compromesso da una notizia drammatica giunta ieri e confermata questa mattina. Un operaio sarebbe risultato positivo al Covid-19. Una notizia che ha gettato nello sconforto i sindacati: “Il magazzino Ovs di Pontenure ospita oltre 500 lavoratori, questo fornisce un quadro della situazione molto preoccupante: chiediamo sia immediatamente applicato il protocollo sanitario previsto per le aziende“.

L’operaio è un rappresentante sindacale e in quanto tale ha anche partecipato alle trattative con l’azienda; il dettaglio ha creato timori anche tra gli stessi sindacalisti.

“Questo episodio deve far capire alle aziende che l’emergenza è tutt’altro che finita. Vanno applicati tutti i protocolli di sicurezza: hanno già sanificato i locali dove il lavoratore operava. Noi vogliamo avere una corretta informazione perché la pretendono gli stessi impiegati. I lavoratori chiedono a noi come muoversi anche nei prossimi giorni”. Lo spiega Floriano Zorzella, segretario Filt Cgil di Piacenza.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank