Il Club Veicoli Storici Piacenza più forte della pioggia, successo per la manifestazione Motus Vivendi

Nonostante la pioggia, i soci del Club Veicoli Storici Piacenza non si sono lasciati intimorire e nella giornata di domenica 25 settembre hanno dato vita all’ultimo raduno della stagione. La manifestazione Motus Vivendi è iniziata infatti alle 8.30 nella piazza Casana di Lugagnano dove si sono radunate una quindicina di auto d’epoca, per lo più della fine degli anni novanta, e hanno iniziato il percorso in val d’Arda.

Prima tappa del serpentone di auto d’epoca è stata la visita all’azienda Ranca Tartufi che trova la propria sede a Vernasca, dove gli automobilisti e gli accompagnatori hanno potuto partecipare alla degustazione di specialità tipiche. L’itinerario è quindi proseguito, dopo la tappa ristoro, lungo la strada provinciale 4, per passare nelle vicinanze del lago di Mignano e approdare quindi all’albergo ristorante Piè de’ Monti ai Rabbini di Monastero per il pranzo di fine raduno.

“Ringraziamo tutti i partecipanti che oggi nonostante la pioggia hanno voluto rendere omaggio a quest’ultimo appuntamento del calendario 2022 – hanno commentato i dirigenti del sodalizio piacentino. “Abbiamo avuto comunque l’occasione di percorrere le strade delle nostre valli e scoprire nuovi angoli della nostra provincia. Tutto si è svolto in estrema sicurezza, con grande divertimento e con la passione per le vetture d’epoca che da sempre ci contraddistingue”.

Se i raduni sono terminati il Club Veicoli Storici Piacenza ha ancora un appuntamento per i propri sostenitori: il 15 e il 16 ottobre, infatti, il Club, che trova la propria sede nel comune di Gossolengo, con la collaborazione dell’associazione “Due tempi bei tempi” parteciperà con un proprio stand all’evento “Via Emilia Classic”, mostra mercato di auto e moto e mostra scambio vintage organizzata presso l’ente Fiera di Piacenza.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank