Conad Alsenese, il primo ostacolo si chiama Parella Torino

conad alsenese

Sabato alle 21 la Conad Alsenese inizia il cammino nel mini-girone A1. Match a porte chiuse.

blank

Un lungo periodo costellato da sedute quotidiane e una serie di allenamenti congiunti, ma ora si torna a respirare il clima della partita, con i tre punti in palio che come sempre – se non più – regalano emozioni a mille. Domani sera (sabato) alle 21 la Conad Alsenese inizierà il proprio percorso nel suo secondo campionato consecutivo e della storia in B1 femminile con il match casalingo ad Alseno (porte chiuse) contro il Parella Torino. Si tratta del primo impegno delle gialloblù piacentine nel mini-girone A1 del raggruppamento A che comprende anche Biella, Trecate, Settimo Torinese e le “cugine” piacentine del Gossolengo. Inizia l’avventura, dunque, della formazione guidata in panchina da Marco Scaltriti e Giacomo Rigoni (coadiuvati dall’assistente Greta Passera), desiderosa di crescere strada facendo con un gruppo giovane e fortemente rinnovato rispetto alla scorsa stagione.

“Lo stato d’animo comune – spiega coach Scaltriti – è quello legato alla voglia di tornare finalmente in campo per una partita ufficiale dopo così tanto tempo. E’ importante che la voglia di fare non sfoci in tensione e in ansia, ma sia solo da stimolo a mettere in campo le proprie potenzialità. Siamo fiduciosi perché il livello di qualità dell’allenamento si è alzato soprattutto nell’ultimo periodo. La chiave tattica sarà legata alla battuta e alla ricezione: chi avrà il sopravvento sul primo tocco avrà la strada spianata, poi ovviamente ci sono anche gli altri fondamentali. Parella è una squadra che batte molto bene e quindi dovremo essere molto attenti sulla nostra ricezione. Ho a disposizione un gruppo molto esteso di giocatrici: al di là di chi partirà nel 6+1, chiunque può entrare in campo e dare una mano alla squadra”.

Il Parella Torino è allenato da Mauro Barisciani, che vanta anche esperienze in A2 maschile con Mondovì e Cuneo.

“Il nostro pre-campionato ha visto un mese di stop forzato a novembre non avendo a disposizione un impianto proprio ma avvalendoci di una palestra scolastica. Siamo tornati a lavorare lo scorso 30 novembre, anche se poi  abbiamo avuto problemi per organizzare test informali. Personalmente, ritengo che stia per iniziare un campionato falsato e inutile; speriamo di riuscire a giocare tutte le partite”. Quindi inquadra la Conad Alsenese, primo ostacolo per le torinesi. “Dopo di noi è la squadra che ha cambiato maggiormente rispetto alla scorsa stagione, ma ha avuto modo di allenarsi più regolarmente disputando più allenamenti congiunti. Conosco alcune giocatrici, tra cui la schiacciatrice Serena Tosi; le incognite di una prima partita sono tante, ma alle ragazze ho detto una cosa chiara: sarà molto importante la qualità della nostra battuta e far staccare la palla da rete alle avversarie”.

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Conad Alsenese e Parella Torino saranno il primo arbitro Barbara Roncati e il secondo arbitro Federica Gallazzi.

IL TURNO – Questo il programma della prima giornata del mini-girone A1 del raggruppamento A di B1 femminile:

Conad Alsenese-Parella Torino (sabato ore 21)

Igor Volley Trecate-Lilliput Settimo Torinese (sabato ore 17)

Prochimica Virtus Biella-Busa Foodlab Gossolengo (sabato ore 21)

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank