“Sospese le elezioni del Consorzio di bonifica”: si va ora verso il voto telematico

blank

Il Giudice Tiberti ha emanato pochi minuti fa una ordinanza che sospende le elezioni del consorzio di bonifica in programma il 13 e 14 dicembre. Una decisione che Corrado Sforza Fogliani commenta su Twitter: “Il giudice di Berlino accoglie in pieno il ricorso di Confedilizia e della Proprietà Fondiaria appoggiato da Legambiente e da Italia Nostra. Ordine al Consorzio di Bonifica di provvedere a quanto necessario i consorziati coatti possano votare telematicamente”.

blank
blank

La nota di Confedilizia

Il Tribunale di Piacenza (Giudice Stefano Aldo Tiberti), con ordinanza di oggi, ha confermato la sua decisione di sospendere – in seguito a ricorso presentato dalla Confedilizia territoriale – le elezioni indette per il 13 e 14 dicembre prossimi per il rinnovo del Consiglio di amministrazione del Consorzio di bonifica di Piacenza.

Nel contempo, disponendo la riconvocazione dell’assemblea consortile per le votazioni anzidette, ha ordinato al Consorzio di procedere tempestivamente all’attuazione dell’articolo 18 del suo Statuto, nella parte in cui prevede la regolamentazione delle modalità di voto in forma telematica. La decisione del Tribunale è importantissima in quanto evidenzia come vi sia stata nella vicenda piacentina una “non legittima compressione del diritto di voto dei consorziati” nel momento in cui il Consorzio ha radicalmente escluso la possibilità degli stessi di esercitare il voto telematico nonostante tale modalità di voto sia espressamente e chiaramente prevista dallo Statuto dall’articolo 18. Da una disposizione, cioè, che – come evidenzia il Giudice – è rimasta inattuata per ben otto anni (e cioè per un periodo di tempo sicuramente irragionevole, rispetto al termine biennale previsto dallo Statuto per la sua attuazione).

Respinto il ricorso del Consorzio di bonifica

Nulla da fare dunque per il Consorzio di Bonifica che contro la decisione del tribunale aveva presentato ricorso: “Il Consorzio non è arroccato in posizioni “conservatrici”, ma la mancata previsione del voto telematico è dipesa dalla necessità evidenziata dalla Regione Emilia-Romagna di effettuare una previa fase di sperimentazione del voto elettronico, i cui esiti in termini di sicurezza, affidabilità e verificabilità saranno vagliati e certificati da un’autorità terza e indipendente”. Così aveva commentato il consorzio.

La decisione del giudice

1) Conferma la sospensione delle operazioni elettorali fissate per il 13 e 14 dicembre, e, per l’effetto, Dispone la riconvocazione dell’Assemblea Consortile per le votazioni inerenti al rinnovo del Cda.
2) Ordina al Consorzio di Bonifica di Piacenza di procedere tempestivamente all’attuazione dell’art. 18 dello Statuto, nella parte in cui prevede la regolamentazione delle modalità di voto in forma telematica.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank