Convegno internazionale di gastroenterologia ed epatologia, appuntamento a Piacenza venerdì e sabato

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Gentile Redazione, ricordiamo che venerdì 9 e sabato 10 giugno 2023 si svolgerà uno dei più importanti appuntamenti del panorama gastroenterologico nazionale e internazionale: la nona edizione del corso “Topic in gastroenterologia ed epatologia”.

L’evento formativo è patrocinato dall’Azienda Usl e si svolgerà al Best Western Park Hotel di Strada Valnure 7. In calendario la partecipazione di professioni di altissimo profilo che si confronteranno sul tema delle conoscenze cliniche più recenti e affascinanti per fornire, ai partecipanti, un aggiornamento qualificato sulle principali tematiche cliniche comuni al patrimonio culturale e professionale del gastroenterologo, dall’epatologia alle metodiche più avanzate in endoscopia digestiva senza dimenticare i dati più recenti di letteratura in tema di gastroenterologia clinica.

“Un evento di grande importanza per i professionisti – sottolinea Giovanni Aragona, direttore Gastroenterologia ed epatologia e responsabile del corso di giugno – che vedrà confrontarsi i più importanti luminari nazionali su questi temi. Il professor Alessio Michele Goffredo Aghemo, responsabile di Epatologia in Humanitas, illustrerà lo stato dell’arte dell’infezione da epatite C in Italia. Attualmente in Italia è in corso lo screening dell’epatite C per eradicare il virus entro il 2030. In quest’ottica l’intervento del professor Aghemo assume un valore fondamentale per misurare il lavoro svolto e quello ancora da fare. Al dottor Francesco Greco, del Policlinico Gemelli di Roma, professionista che da anni tratta centinaia di pazienti obesi nel centro più importante d’Italia, spetterà il compito di approfondire il tema dell’obesità trattata con tecniche endoscopiche e chirurgiche. Argomento di grande interesse, poiché i dati confermano come il tasso di obesità nel nostro Paese sia in rapida crescita e quanto questo si ripercuota negativamente sul rischio cardiovascolare e sullo sviluppo tumori negli anni successivi”.

“I protettori gastrici, sono farmaci utilizzatissimi contro l’ulcera e la malattia da reflusso gastroesofageo – evidenzia il dottor Aragona – Rocco Maurizio Zagari, professore ordinario di Gastroenterologia al dipartimento di Scienze mediche e chirurgiche all’Università di Bologna, esperto internazionale sull’uso dei protettori gastrici, farà il punto della situazione sull’utilizzo di questi farmaci nel 2023 e sulla necessità di ridurne l’impiego nelle persone senza una corretta indicazione. Il dottor Alberto Larghi del Policlinico Gemelli di Roma, uno dei massimi esperti e pioniere nel campo dell’ecoendoscopia, illustrerà i dettagli di questa innovativa tecnica attraverso cui è possibile trattare i calcoli della colecisti in maniera mini invasiva evitando intervento chirurgico. Questa tecnica – sottolinea il dottor Aragona – è attualmente disponibile anche nell’ospedale di Piacenza che, ad oggi, ha eseguito circa 100 procedure di questo tipo. Altro nome di grande rilevanza è quello della professoressa Giulia Martina Cavestro del San Raffaele, ideatrice delle nuove linee guida mondiali sul tumore del colon nel giovane, che illustrerà ai partecipanti la nuova classificazione mondiale su questa particolare patologia: il tumore del colon nel giovane negli ultimi anni ha subito un’impennata di casi, diventando motivo di apprensione in tante società scientifiche. La professoressa Cavestro entrerà nei dettagli della ultimissima classificazione con i più recenti dati a riguardo”.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank