Coronavirus, l’Emilia Romagna passa in fascia arancione: bar e ristoranti chiusi 7 giorni su 7 e divieto di uscire da comune e regione

blank

Coronavirus, l’Emilia Romagna passa in fascia arancione: bar e ristoranti chiusi 7 giorni su 7 e divieto di uscire da comune e regione.

blank

L’Emilia-Romagna, e quindi anche Piacenza, passano in fascia “arancione”. Il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà in serata una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire da domenica 15 Novembre.

Da domenica l’Emilia-Romagna passerà dalla fascia gialla a quella arancione, che sta ad indicare un allarme superiore per i contagi della pandemia e quindi maggiori restrizioni.

“Rese necessarie – ha spiegato l’assessore regionale alla Sanità Raffaele Donini – perché l’andamento epidemiologico ha portato tante persone ad essere ricoverate nei nostri ospedali nei reparti Covid”.

blank

Cosa cambia

Oltre ai cambiamenti fin qui imposti da Dpcm e zona “gialla” si aggiungeranno lo stop agli spostamenti in entrata e in uscita con altre regioni, e da un Comune all’altro (salvo comprovati motivi da giustificare con autocertificazione). Anche nel proprio Comune si aggiunge la raccomandazione di evitare spostamenti non necessari nel corso della giornata.

Altro cambiamento importante, che non era contemplato dall’ordinanza regionale, la chiusura di bar e ristoranti 7 giorni su 7. L’asporto consentito fino alle 22 e consegne sempre possibili. (ANSA)

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank