Tre cucciole salvate dai roghi siciliani trovano ospitalità a Fiorenzuola

blank

Sardegna, Sicilia e parte del Sud Italia bruciano, oltre all’impegno per salvare vite umane, scatta l’emergenza per salvare centinaia di migliaia di animali sia selvatici che d’affezione.

blank

ENPA Nazionale ha attivato fin dai primi giorni un presidio di emergenza-urgenza volto al salvataggio e al recupero il maggior numero di animali possibili. Una volta avvenuto il salvataggio, però, il problema principale era lo stallo per la cura di questi animali, nei migliori casi intossicati e disorientati, nei peggiori feriti gravemente da ustioni. E’ quindi partito l’appello da parte di ENPA Nazionale alle sue Sezioni provinciali; in Emilia Romagna hanno trovato accoglienza 25 cani di ogni età e sesso.

“La Sezione di Piacenza raccolto subito l’appello dell’Ente Nzionale, ci siamo attivati e abbiamo trovato da parte sia dell’Amministrazione Comunale di Fiorenzuola D’Arda, che dell’associazione Amici del Cane che gestisce il canile di Fiorenzuola le porte spalancate e per questo li ringraziamo di cuore” commenta M. Bravaccini, commissario della Sezione Enpa di Piacenza.

Ovviamente i cani recuperati direttamente nei territori devastati dagli incendi non avrebbero mai potuto viaggiare, sia per motivi sanitari che per motivi di salute, così grazie al coordinamento e alle risorse di Enpa Nazionale, Giusy D’Angelo Coordinatore regione Sicilia, Enpa Rete Solidale e il CNS Enpa, sono stati trasferiti i cani randagi già in stallo nei canili per far posto a quelli provenienti dalle zone disastrate.

“Nei primi giorni di agosto siamo stati contattati da ENPA Piacenza, che ci ha chiesto se avessimo potuto ospitare, ed accogliere uno o più cani provenienti dalle zone devastata dagli incendi, in quanto i canili laggiù erano al collasso, vista la gravità della situazione in via del tutto eccezionale abbiamo subito accettato e così sono arrivate in Staffetta Tre splendide cagnoline da un canile in provincia di Enna, hanno circa un anno, sono di taglia medio-piccola e stanno bene, Capri Athena e Cristal stanno imparando a conoscerci e a fidarsi di noi in attesa di una nuova vita in una famiglia che le sappia amare per sempre” spiega Manuela Legittimo del Direttivo dell’Associazione Amici del Cane, che gestisce il Canile intercomunale di Fiorenzuola D’Arda.

“Ennesima dimostrazione che quando c’è amore per il prossimo e solidarietà, si crea quella coesione in grado di superare qualunque ostacolo, i prossimi arrivi saranno felini, perché anche loro ovviamente alla al pari dei cani hanno urgenza di trovare un rifugio, spero vivamente che si possa prendere esempio dall’accoglienza avuta dal territorio di Fiorenzuola d’Arda, che si possa trovare spazio anche per i gattini che arriveranno, A riprovaci la solidarietà non ha barriere” conclude la nota di Enpa Piacenza.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank