Delitto di Ravenna, arresti domiciliari per Maila Conti

Il tribunale del Riesame ha disposto i domiciliari con braccialetto elettronico per Maila Conti. Parliamo della donna di 51 anni, residente nel Piacentino, accusata di aver ucciso con una coltellata all’addome il compagno Leonardo Politi, 61 anni.

blank

I fatti sono accaduti la notte tra il 12 e il 13 agosto 2019 a Lido Adriano, in provincia di Ravenna. La donna ha lasciato il carcere di Forlì e si trova ora nella sua abitazione di Travo: qui resterà in attesa dell’inizio del processo in Corte d’assise, a settembre.

Il delitto sarebbe avvenuto al culmine di una lite all’interno della piadineria gestita dalla coppia a Lido Adriano, in provincia di Ravenna.

Secondo la ricostruzione della donna, Politi l’avrebbe aggredita e lei avrebbe impugnato il coltello per difendersi. Secondo i difensori di Conti, i traumi presenti sul volto della 51enne rafforzerebbero questa tesi; si tratterebbe di lividi ed escoriazioni dovute a percosse subite proprio in quel frangente.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank