Fiorenzuola Bees, è uno snodo fondamentale: sfida salvezza contro la Sangiorgese Basket

fiorenzuola bees

Alle ore 18.00 di domenica 2 maggio 2021 i Fiorenzuola Bees di coach Gianluigi Galetti affronteranno Sangiorgese Basket al PalaBertelli di San Giorgio sul Legnano per la 22° Giornata Campionato Serie B Girone B Old Wild West.

blank

Lo faranno affrontando 40 minuti di pura sfida-salvezza, con le due squadre invischiate nella lotta playout ma con un occhio importante al sestultimo posto in classifica che significa salvezza diretta nel girone.

Back2Back Bees

La storia delle due società è differente, con Sangiorgese che arriva a questo scontro forte dell’esperienza di oltre 10 anni in Serie B, mentre Pallacanestro Fiorenzuola 1972 è alla sua prima esperienza in un campionato nazionale dopo aver militato in modo importante fino alla scorsa stagione in Serie C Gold.

L’entusiasmo generato dalle due vittorie consecutive da parte dei gialloblu, con il primo back to back vittorioso stagionale, ha portato un traino importante nel finale di stagione regolare di Fiorenzuola, che in questo inizio di maggio 2021 si giocherà le ultime due gare che decideranno il futuro della squadra del Presidente Stefano Alberti.

La difficoltà della partita è tuttavia ben insita in tutto il gruppo squadra e nello staff tecnico di Fiorenzuola Bees, con Sangiorgese Basket che nel suo finale di stagione avrà 3 scontri diretti (con una gara in più da recuperare dei gialloblu) per potersi salvare in modo diretto. Dopo i valdardesi, infatti, la squadra lombarda di coach Quilici affronterà in serie Olginate e Varese, per un finale di stagione infuocato.

Fiorenzuola arriva alla gara con i suoi crismi di gioco veloce e spumeggiante che tuttavia sono stati efficacemente modellati nell’ultima gara contro Ragusa, vinta per 68-58 grazie ad una arcigna difesa e con una grande prestazione da parte dei lunghi, in particolar modo Ricci ed Allodi, entrambi con doppie doppie a referto.

Come sta Sangiorgese?

Dal canto proprio, LTC Sangiorgese Basket arriva alla partita con l’ultima gara vinta abbondantemente contro Piadena (84-64) ma soprattutto con ben 5 giocatori in doppia cifra di media nelle ultime 5 giornate.

Il top scorer della seconda fase del Girone B di Serie B Old Wild West, per la Sangiorgese, è stato Sebastiano Bianchi, classe 1992 ex Legnano e Urania Milano (Serie A2) da 18,7 punti e 10 rimbalzi di media. A lui seguono a ruota il playmaker Bargnesi e l’esterno classe 2000 Berra, 

Coach Gianluigi Galetti ha parlato in questo modo della sfida contro Sangiorgese

”Credo che dalla nostra parte ci sia la forza del lavoro; stiamo lavorando tanto e bene, in questa parte di stagione credo che disciplinarsi sia una cosa fondamentale, non arrivando nè troppo carichi nè troppo scarichi.

Sangiorgese è una squadra che a mio avviso gioca molto bene e merita una classifica ben diversa a mio avviso; non credo che sarà una partita dove nessuna delle due squadre giocherà un basket eccezionale. Ci saranno un pò di cose che non contribuiranno al bel gioco, come ad esempio un pò di tensione, ma credo che arrivare alla sfida essendo arbitri del proprio destino sia già qualcosa di molto importante e ad un tratto della stagione quasi insperato.

Andiamo a giocare una gara importante, e vogliamo giocarci tutte le nostre carte.”

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank