Fiorenzuola Bees, sono 2 punti fondamentali contro Green Basket Palermo: la corsa salvezza continua

fiorenzuola bees

In una sfida da dentro o fuori per la salvezza nel girone di Serie B Girone B Old Wild West i Fiorenzuola Bees di coach Gianluigi Galetti ospitano il fanalino di coda Green Basket Palermo.

blank

L’inizio di partita è a ritmi alti per entrambe le formazioni, con Galli che con 5 punti personali impatta a quota 7-7 al 3’.

Martino sotto le plance dimostra la vitalità ad inizio partita di Palermo, che in difesa sceglie da subito la zona; Timperi con la schiacciata in contropiede da il primo vantaggio ai gialloblu al 6’. 12-11.

Guerra segna in terzo tempo subendo fallo da Fowler e converte il gioco da 3 punti per Palermo al 7’ (13-16), con Palermo che corre e converte canestro anche con Bedetti al 9’. 15-20.

Fiorenzuola prova ad alzarsi con la tripla di Timperi, ma il primo quarto si chiude a favore degli ospiti. 20-23.

Brighi dall’angolo e Bracci in semigancio mancino fanno ricucire il gap a Fiorenzuola a inizio secondo quarto, con il ‘cioccolatino’ dell’assist no look di Ricci ancora per Bracci che fa mettere il naso avanti ai Bees al 13’. 29-28.

Le mani si raffreddano per entrambe le squadre, con la partita che diventa spezzettata; Brighi riesce a dare 2 possessi di vantaggio a Pallacanestro Fiorenzuola al 17’ con un’altra bomba per il 34-30, con i gialloblu bravi a chiudere in vantaggio un primo tempo spigoloso per 37-35.

Secondo tempo

Ricci e Galli inaugurano il terzo parziale a marce alte per la squadra di coach Galetti, con l’alley oop di Fowler per Timperi che porta i Bees al +7 al 23’. 46-39.

Palermo in un amen riesce a riagganciarsi alla partita con un parziale da 4-9 guidato da Lombardo e Guerra, tornando a contatto al 27’. 50-48.

Livelli alza la parabola per il terzo tempo del +8 per Fiorenzuola al 28’, con Galli che inventa un canestro pazzesco a pochi secondi dalla fine per il 62-51 con cui le squadre vanno all’ultimo riposo lungo.

Capitan Ben Salem in contropiede prova ad approcciare all’ultimo quarto con il minibreak di 0-4 per Palermo, con Gentili che da 3 punti spaventa Fiorenzuola facendo tornare i verdi a -4 al 33’.

Brighi inventa un grande canestro e subisce subito dopo un importante sfondamento (69-60 al 35’), mentre per Palermo è Drigo a conquistarsi un fallo su pallone vagante e a siglare i due liberi per il 70-62 al 37’.

Timperi sui due lati del campo si dimostra decisivo per Fiorenzuola, mentre Bracci si avvita nuovamente nel pitturato per il 74-62 al 37’ che costringe coach Verderosa al timeout pieno per frenare l’emorragia di Palermo.

Fiorenzuola chiude la partita ancora con un ottimo Bracci e con un Ricci in crescita di energia sul finale, mettendo in ghiaccio la gara e 2 punti fondamentali già al 39’ (77-62). Finisce 79-64 per i Bees, ora chiamati ad una ancor più importante conferma in infrasettimanale contro Crema mercoledì sera.

Pallacanestro Fiorenzuola Bees vs Green Basket Palermo 79-64

(20-23; 37-35; 62-51)

Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Galli 16; Timperi 16; Bracci 9; Rigoni ne; Livelli 8, Allodi 6; Zucchi ne, Fowler 5; Fellegara ne; Bussolo ne, Brighi 11, Ricci 8. All. Galetti

Green Basket Palermo: Martino 10; Drigo 5; Guerra 11; Moltrasio; Bedetti 11; Lombardo 8; Ben Salem 2; Dimarco 5; Tosti; Polselli 4; Gentili 8. All. Valderosa

Arbitri: Secchieri da Venezia e Biondi da Trento

Note: Fallo tecnico a coach Verderosa (P) al 22’ – Fallo tecnico alla panchina di Fiorenzuola Bees al 34’ (F)

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank