Oltre 400 espositori per le Giornate Italiane del Sollevamento: “Vetrina e indotto per tutto il territorio” – VIDEO

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Presentata oggi nella Sala consigliare del Comune di Piacenza la 9ª edizione del GIS, le Giornate Italiane del Sollevamento e dei Trasporti Eccezionali, in programma dal 5 al 7 Ottobre 2023 al Piacenza Expo. A introdurre la più grande manifestazione europea dedicata alle nuove proposte e alle innovazioni tecnologiche del mondo del sollevamento di materiali, lavoro in quota, movimentazione industriale e portuale e trasporti eccezionali, forte di oltre 400 espositori confermati, la Sindaca di Piacenza Katia Tarasconi, il Presidente di Confindustria Piacenza, Francesco Rolleri, il Presidente di Piacenza Expo Giuseppe Cavalli, Gianenrico Griffini redattore di “Allestimenti e Trasporti” nonché presidente delInternational Truck of the Year e Fabio Potestà direttore di Mediapoint & Exhibitions, società organizzatrice dell’evento.

Settori importanti nel sistema produttivo italiano

I settori del sollevamento, della logistica e dei trasporti giocano un ruolo importante nel sistema produttivo italiano e piacentino in particolare. Sia in termini di volume economico che occupazionale. Concetti che la sindaca ha voluto rimarcare durante la presentazione della 9ª edizione del GIS. «Ancora una volta Piacenza si connota per un evento fieristico di altissima specializzazione, unico in Italia e il più grande in ambito europeo nel suo settore di riferimento».

La edizione delle Giornate italiane del Sollevamento e dei Trasporti eccezionali si preannuncia come un’ulteriore, grande opportunità di promozione del territorio, che valorizza il ruolo nodale di Piacenza Expo come motore di attrattività e sviluppo, consolidando inoltre la sinergia con Mediapoint & Exhibitions», ha detto.

Ma la Sindaca ha anche sottolineato l’importanza del GIS in termini di sostenibilità ambientale e innovazione. «Quello che si terrà dal 5 al 7 Ottobre sarà un appuntamento importantissimo non solo per la capacità di richiamare espositori, partner istituzionali e visitatori da tutto il mondo. Ma anche per la visione strategica di cui è portatore, con  lo sguardo puntato sui grandi temi della transizione ecologica, della sostenibilità energetica, della ricerca e dell’innovazione», aggiunge.

Una vetrina per il territorio piacentino

«Le Giornate italiane del sollevamento sono una grande vetrina per tutto il territorio piacentino», le parole del presidente di Confindustria Piacenza FrancescoRolleri. «La nostra città può vantarsi di ospitare la più importante fiera del settore a livello europeo. Un’altra scommessa vinta da Piacenza Expo, alimentata alla base anche dalla presenza di eccellenze industriali del settore nella nostra provincia e dal lavoro fatto insieme a Mediapoint & Exhibitions».

L’evento è la manifestazione di un tessuto economico dinamico, proveniente da anni positivi dopo lo stop legato al Covid. «L’uscita dalla pandemia ha portato ad una ripresa notevole, che ha risentito dell’aumento dei prezzi ma non ne è stata scalfita, rappresentando un cardine della crescita economica nazionale. Consapevoli di questa forza ora dobbiamo concretizzare i progetti del PNRR. Non dobbiamo farcela scappare, sappiamo che le aziende di questo importante settore saranno in grado di far fruttare le occasioni».

Un po’ di numeri

A testimoniare l’ormai consolidato successo anche internazionale del GIS i numeri di questa 9ª edizione, rivelati dall’organizzatore Fabio Potestà, direttore di MEDIAPOINT & EXHIBITIONS, durante la conferenza stampa.

– oltre 400 gli espositori confermati a due mesi dall’apertura dei cancelli; 

oltre 50 le organizzazioni di categoria presenti come Federacciai, l’Associazione Nazionale dell’Industria Navalmeccanica (Assonave). L’Associazione Italiana Imprese di Logistica, magazzini generali e Frigoriferi, Terminal Operators Portuali, Interportuali ed Aeroportuali (Assologistica). L’Associazione Nazionale Estrattori Lapidei ed Affini (Anepla), Assoporti, Federbeton e FITA/CNA

– 5 i patrocini istituzionali: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti; Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome. Regione Emilia Romagna; Regione Liguria e Comune di Piacenza.

oltre 62.000 i metri quadri tra area coperta e scoperta occupati quest’anno dall’esposizione.

«Grande ovviamente la mia soddisfazione – afferma l’organizzatore Fabio Potestà – per un evento che ha raggiunto così alti livelli di notorietà anche internazionali. Una soddisfazione che reciproco con Piacenza Expo e il Comune di Piacenza, ringraziandoli fin d’ora, per il supporto che mi hanno assicurato per rispondere alle problematiche collegate alle dimensioni raggiunte dal nostro evento».

«Quest’anno con il GIS ci stiamo superando a livello di organizzazione e di logistica», gli fa eco il presidente di Piacenza Expo Giuseppe Cavalli, «Mediapoint & Exhibitions sta registrando numeri incredibili a livello di partecipanti e noi, come Piacenza Expo, abbiamo dovuto rispondere in termini di servizi offerti. Basta pensare che gli espositori in questa edizione occuperanno tutte le aree esterne ai padiglioni. In generale, posso dire che per la Fiera di Piacenza si profila una secondo semestre in grande spolvero».

I temi al centro delle Giornate Italiane del Sollevamento

Il GIS è l’unico evento italiano – ed il più grande a livello europeo – dedicato agli utilizzatori di gru, piattaforme aeree, sollevatori telescopici, carrelli elevatori, macchine e attrezzature per la movimentazione industriale e portuale, logistica meccanizzata e il trasporto pesante. Innovazione, confronto, sinergia sono le parole chiave che da sempre caratterizzano le Giornate Italiane del Sollevamento e dei Trasporti Eccezionali.

Temi che saranno discussi e analizzati durante i numerosi seminari tecnici e conferenze. Iniziative organizzate con il supporto delle principali associazioni di settore e delle più importanti aziende nazionali ed internazionali. Il programma completo dei convegni sarà scaricabile dal sito della manifestazione www.gisexpo.it.

Un esempio delle tematiche che saranno trattate durante la tre giorni, l’ha offerto durante l’incontro  Gianenrico Griffini redattore di “Allestimenti e Trasporti” nonché presidente delInternational Truck of the Year”

«I veicoli industriali e i loro allestimenti, fra questi le gru retro-cabina e le pompe per calcestruzzo solo per nominare un paio di tipologie di attrezzature, stanno diventando sempre più complessi e sofisticati sotto il profilo delle dotazioni elettroniche. Storicamente, la prima rete CAN-Bus per collegare e far interagire tutte le centraline di bordo di un veicolo industriale – motore, impianto frenante, cambio – risale alla seconda metà degli anni ’90. Oggi, la maggior parte dei camion pesanti, oltre ad avere reti CAN-Bus di trasmissione dati complesse e ramificate, è dotata di una black box. Uno strumento per raccogliere i parametri di funzionamento di tutti i componenti e trasmetterli in tempo reale a una centrale di controllo remota”.

La stessa evoluzione tecnologica riguarda le attrezzature di maggior complessità montate sui veicoli. Con i parametri raccolti dalle control room, i tecnici riescono a capire se tutto funziona normalmente o se bisogna predisporre un intervento di assistenza. Ciò consente di effettuare operazioni di manutenzione pro-attiva o predittiva, prima che il guasto si manifesti. Questa doppia complessità dei mezzi e dei loro allestimenti rende cruciale il corretto abbinamento dei due componenti, affinché interagiscano in modo ottimale. E, in un futuro non remoto, ci saranno anche mezzi elettrici con attrezzature ad azionamento elettrico, che richiederanno un livello d’integrazione ancora superiore».

Festa e premiazioni

Ma il GIS Giornate Italiane del Sollevamento sarà anche un’occasione di festa e di premiazioni: confermate infatti anche per questa 9ª edizione, le tradizionali serate dedicate ai riconoscimenti per le eccellenze della filiera, che si terranno durante l’arco della manifestazione nei padiglioni del Piacenza Expo. Come, l’ITALPLATFORM-Italian Access Platform Awards (che si terrà Giovedì 5 Ottobre e sarà dedicato alle macchine e alle attrezzature per i lavori in quota). L’ITALA-Italian Terminal and Logistic Awards (che si svolgerà Venerdì 6 Ottobre e sarà dedicato al terminalismo portuale, intermodale e alla logistica). L’ILTA-Italian Lifting & Transportation Awards (che si terrà Venerdì 6 Ottobre e sarà dedicato al sollevamento e ai trasporti eccezionali). Eventi che costituiscono anche un importante momento di networking tra i più importanti operatori di questi comparti.

GIS BY NIGHT

Tornerà inoltre quest’anno, nella serata di Venerdì 6 Ottobre, il GIS BY NIGHT. Momento di socialità che permetterà a tutti gli espositori del GIS e alla loro clientela più importante di incontrarsi all’interno del quartiere fieristico di Piacenza. Saranno allestiti buffet a tema e intrattenimenti a sorpresa.

In occasione di questa nona edizione del GIS, infine, Mediapoint & Exhibitions srl presenterà anche la nuovissima fiera “T3-TRUCK TYRE TRAILER”, manifestazione interamente dedicata a tutti i mezzi di trasporto comprendendo tra questi camion, rimorchi e i relativi pneumatici, in programma a Piacenza Expo dal 17 al 19 Ottobre 2024 .

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank