Liberali: “I dirigenti del Comune esprimano solo pareri tecnici”

“I dirigenti del Comune esprimano solo pareri tecnici”. “Non è accettabile infatti che in Commissione i dirigenti del Comune esprimano pareri non meramente tecnici”. Lo affermano i Liberali piacentini in una nota. La dichiarazione giunge in riferimento ad un intervento in Commissione Bilancio del dott. Vittorio Boccaletti. “Come i giornalisti devono «dare i fatti», e non «interpretare i fatti», così non si può accettare che un dirigente preannunci che la decisione della Giunta di centrodestra di non aumentare le tasse avrà conseguenze (evidentemente negative) «sul livello qualitativo e quantitativo dei servizi che si vanno ad erogare». In questo modo contraddice palesemente quanto detto, tra l’altro, dal suo assessore qualche attimo prima e cioè che l’intento è quello di ottimizzare i costi”.

I Liberali così concludono: “Proprio una politica liberale riesce a superare la contraria, facile equazione di sinistra, che non si preoccupa di quanto le spese gravino sui contribuenti. La politica liberale agisce mettendo in moto la privata iniziativa e le private risorse, anche personali e non solo materiali. La politica lo sottolinei e ritrovi l’orgoglio, e la capacità, di conservare la propria primazia”.