Natale ad Arte, il 29 concerto dello Spirit Gospel Choir e il 31 dicembre Capodanno in cupola

Natale ad Arte Capodanno in cupola
Piacenza 24 WhatsApp

Per la settima edizione di Natale ad Arte, a cura di Ufficio Beni Culturali della Diocesi, Kronos – Museo della Cattedrale e CoolTour, proseguono gli appuntamenti con la musica e con i concerti.

Venerdì 29 dicembre, alle ore 21:00 presso la Cattedrale di Piacenza si terrà il concerto dello «Spirit Gospel Choir» diretto da Andrea Zermani.

Il canto, l’armonia, l’energia dell’amore e della gioia, la voce dei cuori, la condivisione di un unico, altissimo sentimento, l’emozionarsi gli uni gli altri, il desiderio di arrivare a toccare i cuori di tutti coloro che ascoltano: questo è “SpiritGospelChoir”, un coro di più di cinquanta elementi attivo dal 2012 sotto la guida di Andrea Zermani.

Il coro, fin dalle sue origini, ha voluto fortemente andare al di là dei luoghi comuni e delle barriere di genere per affrontare un percorso intenso alla ricerca dell’essenza stessa della musica
gospel e del suo senso più profondo e spirituale.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.

CAPODANNO IN CUPOLA

Con la settima edizione di Natale ad Arte, a cura di Ufficio Beni Culturali della Diocesi,Kronos – Museo della Cattedrale e CoolTour, torna il tradizionale appuntamento con il Capodanno sulla cupola del Duomo e nei sottotetti della Cattedrale: una bolla di bellezza in cui trascorrere le ultime ore del 2023. Con «Capodanno in cupola», nella notte del 31 dicembre le mura della Cattedrale accoglieranno i partecipanti per salutare, con Guercino e le sue Sibille, l’arrivo del nuovo anno all’insegna dell’arte. Come? Con percorso culturale accompagnato dal museo alla cupola, un buffet sul percorso di ascesa, il brindisi di mezzanotte nei punti panoramici dei sottotetti da dove sarà possibile ammirare la sottostante città in festa per l’arrivo del nuovo anno.

L’evento, ormai tradizione consolidata, prevede l’offerta di una selezione di presidi enogastronomici locali e panettoni artigianali della pasticceria Giotto, a sostegno del progetto sociale di recupero dei detenuti del carcere di Padova, produttori dei panettoni stessi.

L’appuntamento per gli iscritti è alle ore 22,15 presso le biglietterie del Museo Kronos, via Prevostura 7, Piacenza.

Evento a pagamento con prenotazione anticipata obbligatoria. Posti limitati. Ultimi giorni per iscriversi.

Info e prenotazioni: cattedralepiacenza@gmail.como 331 460 6435 (numero attivo dalle 10:00 alle 18:00).

26 dicembre

Alle ore 14:30, si terrà «La Cattedrale di Piacenza: una storia lunga 900 anni», un percorso
culturale volto alla conoscenza della storia della Cattedrale e del suo affascinante, prezioso e ancora poco noto Archivio storico. Un coinvolgente viaggio nel tempo che condurrà i visitatori alla scoperta dell’antica storia della Chiesa Madre della Diocesi di Piacenza-Bobbio. Durante l’evento si ripercorreranno i 900 anni dalla sua costruzione, da San Giovanni de Domo, passando dal cuore del Medioevo fino ai restauri effettuati dall’architetto Camillo Guidotti e commissionati da San Giovanni Battista Scalabrini. Infine si svelerà l’antico Archivio capitolare che custodisce uno dei fondi documentari più importanti del nostro Paese.

Sempre martedì 26 dicembre, alle ore 18:00 presso la Basilica di Sant’Antonino si terrà «ASCOLTA… è NATALE», concerto del Coro Val Canzoi di Castelfranco Veneto (TV).
Un coinvolgente concerto del coro di voci maschili che sin dalla sua fondazione, nel 1965, si occupa di
ricerca e valorizzazione del canto popolare. Il repertorio attuale spazia dal canto d’autore d’ispirazione
popolare alle elaborazioni corali di canti di tradizione orale, in particolare d’area veneta ed alpina.

Radio Sound
blank blank