Norme anti-Covid, nell’ultimo fine settimana quasi trenta sanzioni e un locale chiuso

blank
Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica

Piacenza in zona gialla, ma “è fondamentale per tutti noi non abbassare il livello di attenzione, per evitare di disperdere i risultati dei sacrifici fatti e degli sforzi messi in campo fino ad ora”. Lo dice il prefetto, Daniela Lupo.

blank

“Il forte senso di responsabilità dimostrato, con l’apporto delle attività di controllo e monitoraggio poste in essere, ha consentito, tra l’altro, dallo scorso 18 gennaio la ripresa in sicurezza delle lezioni in presenza per il 50% degli studenti degli Istituti Secondari di secondo grado, come da indicazioni dell’Ufficio scolastico regionale”.

In prossimità degli istituti scolastici vengono effettuati mirati servizi di controllo a garanzia dell’assoluto rispetto delle misure di contenimento della diffusione del Covid-19.

Proseguono anche le attività di controllo tese al monitoraggio sull’osservanza della vigente normativa anti-covid.

Ai servizi concorrono anche le Specialità e il Reparto Prevenzione e Crimine della Polizia di Stato, i militari delle Compagnie di Intervento Operativo (C.I.O.) dei Carabinieri e le Polizie locali del territorio.

I controlli

Nella settimana dal 25 al 31 gennaio 2021, le Forze di Polizia statali e locali hanno effettuato, nell’ambito delle attività generali di prevenzione e controllo del territorio, 588 servizi con l’impiego di 1211 uomini.

Nello stesso arco temporale, nell’ambito dei controlli COVID, le Forze di Polizia hanno controllato 1291 persone e 111 attività o esercizi commerciali. Hanno accertato 89 sanzioni a carico di cittadini e 3 a carico di esercizi commerciali; a seguito dei controlli si è disposta la chiusura in via provvisoria di una attività commerciale.

Nel solo fine settimana del 30 e 31 gennaio 2021, le forze dell’ordine hanno controllato 334 persone e 26 attività o esercizi commerciali. Hanno elevato 26 sanzioni a carico di cittadini e 3 a carico di esercizi commerciali, con conseguente chiusura in via provvisoria per uno di essi.

Dall’8 marzo 2020 sino al 31 gennaio 2021 sono state controllate in questa provincia n. 110.811 persone e n. 6.522 esercizi pubblici e commerciali: nell’ambito di questa attività sono state sanzionate n. 3.446 persone, n. 71 gestori di esercizi commerciali (disponendo in n. 12 casi la chiusura provvisoria) e denunciate n. 10 persone per violazione della quarantena disposta dall’Azienda sanitaria ai sensi dell’art. 260 R.D. 1265/1934 (art. 2, comma 3 D.L. 33/2020).

I controlli in azienda

Costante è anche l’attività svolta dal gruppo di lavoro, con riguardo al rispetto delle norme anti-covid in ambito aziendale.

Gli accessi realizzati dall’Ispettorato del Lavoro, dalle Forze di Polizia e dall’Azienda sanitaria, alla 31 gennaio 2021, sono stati dunque 102.

In particolare, gli accessi hanno riguardato in maniera significativa il settore dell’edilizia, quello della metalmeccanica, la logistica, ma anche settori come la grande distribuzione (GDO), la ristorazione, l’agricoltura, i servizi alla persona e di commercio in generale.

Nel generale contesto di prevenzione, va ad inserirsi anche l’intensa attività di immunizzazione anti-Covid che ha visto sino ad ora la somministrazioni di dosi vaccinali al personale sanitario e agli ospiti delle C.R.A.. Nei prossimi giorni inizierà la vaccinazione della popolazione ultraottantenne.

In questa delicata fase, caratterizzata dalla diminuzione dei contagi e animata dalle speranze riposte nei risultati attesi dalla campagna vaccinale in atto, è importante come prima, a garanzia della tenuta del sistema, che ognuno di noi collabori attivamente al rispetto delle regole precauzionali previste dalle disposizioni vigenti per ridurre il rischio di contagio.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank