Nuovi defibrillatori a Sala Mandelli e Vallerenzo. Il Sindaco Albertini:“Alta Val Tidone sempre più cardioprotetta”

Nuovi-defibrillatori-a-Sala-Mandelli-e-Vallerenzo
Piacenza 24 WhatsApp

Nuovi defibrillatori con l’inaugurazione del secondo dispositivo a Sala Mandelli e di quello di Vallerenzo sale a 23 il numero dispositivi semiautomatici (DAE) installati nel territorio di Alta Val Tidone.

Nuovi defibrillatori un impegno con i cittadini

Un impegno che ci siamo assunti con i cittadini e che grazie a Progetto Vita e alla collaborazione e il sostegno di privati e aziende del territorio, che ringrazio a nome di tutta la comunità, stiamo portando avanti con determinazione ed efficacia – commenta il Sindaco Franco Albertini Alta Val Tidone è oggi uno dei territori in proporzione più cardioprotetti della nostra provincia e questa è un’ottima notizia sia per i residenti sia per i tanti turisti e visitatori che lo frequentano. Come sappiamo, in caso di emergenza da arresto cardiaco, la tempestività è fattore determinante ed è per questo che proseguiremo nella diffusione sempre più capillare di questi fondamentali strumenti e nella formazione al loro utilizzo per il primo soccorso”.

blank

Nuova installazione anche nell’area feste

Dopo quello all’esterno del cimitero, a Sala Mandelli è da poco installato un nuovo defibrillatore nella zona dell’area feste, grazie alla compartecipazione all’acquisto, insieme al Comune, dell’azienda LI.BE della famiglia Bellotti. Nuovo defibrillatore anche a Vallerenzo, presso l’ex oratorio, donato da Progetto Vita con Stefania Bertocchi

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Radio Sound
blank blank