Pestaggio con coltelli e catene all’esterno della discoteca: arrestato un giovane, denunciati tre minorenni. Le due vittime al pronto soccorso

Piacenza 24 WhatsApp

Dopo una lite in discoteca vengono cacciati, attendono i rivali nel parcheggio e li pestano con coltelli e catene. I fatti sono accaduti questa notte. Tra due gruppi di giovani, che in quel momento erano all’interno di una discoteca della città, è nata una lite. Gli addetti alla sicurezza hanno così cacciato dal locale una delle due compagnie, un gruppo composto da un italiano maggiorenne e da tre minorenni di origini nordafricane.

Dopo essere stati allontanati, i quattro, invece di andare per altri lidi, hanno atteso nel parcheggio che uscissero i “rivali”, nella fattispecie due amici. Mentre questi ultimi stavano per raggiungere la propria auto, i quattro li hanno sorpresi e li hanno aggrediti imbracciando anche coltelli e catene.

Sul posto è intervenuto il 118: gli operatori sanitari hanno condotto al pronto soccorso le due vittime del pestaggio, entrambe ferite. In poco tempo gli agenti di polizia sono risaliti agli autori della violenza.

Il maggiorenne è stato arrestato, mentre i tre minorenni denunciati per lesioni aggravate. I quattro, inoltre, erano in possesso di una piccola quantità di droga. Ora gli inquirenti stanno cercando di approfondire la questione per comprendere i motivi che hanno portato all’agguato.

Radio Sound
blank blank