Piacenza Baseball – Domenica torna il “Memorial De Benedetti” con i campioni di Germania

PIACENZA BASEBALL

Dopo qualche anno di assenza torna domenica il Torneo Città di Piacenza – Memorial Giovanni De Benedetti. Giunto alla sua ventiquattresima edizione, questa volta si presenta come triangolare tra il Piacenza Baseball di Giangio Marenghi, il Brescia ed i tedeschi dell’Heidenheim Heidekopfe.

Questi ultimi, Campioni di Germania in carica, saranno a Piacenza già venerdì trattenendosi poi fino a martedì per un short spring-training che tra l’altro li vedrà sabato pomeriggio in amichevole a Codogno e lunedì pomeriggio al De Benedetti contro gli altri tedeschi del Fussen.

blank

Domenica il torneo

Domenica il tradizionale evento biancorosso di pre-season che quest’anno in particolare rappresenta il primo appuntamento celebrativo del Cinquantenario del Piacenza Baseball. Le premesse sono per tre partite di spessore, con Piacenza opposto ad avversari di rango superiore.

Le parole del Presidente Davide Imberti

“Visto anche il carattere celebrativo della manifestazione abbiamo volutamente invitato squadre di una certa caratura. Servirà per affinare la nostra preparazione ed al contempo regalare agli appassionati una giornata di grande baseball. Con Brescia abbiamo svolto molto lavoro congiunto nelle ultime due domeniche, abbozzando anche qualche innings in famiglia mentre con Heidenheim sussiste un rapporto di amicizia che ha portato la forte squadra germanica a scegliere da anni Piacenza come base per gli allenamenti primaverili in Italia. Ma domenica faremo sul serio anche perchè teniamo in modo particolare a far bella figura nel torneo intitolato al nostro fondatore”.

Il Brescia

E allora andiamo a conoscere da vicino le ospiti di questa edizione del Memorial che potrebbe segnare l’esordio di due stelle d’oltreoceano arrivate a rinforzare i monti di lancio di Brescia ed Heidenheim. Ci riferiamo al cubano Hector Ponce con la casacca biancazzurra dei lombardi e del canadese Jared Mortensen con la casacca blu-amaranto dei teutonici. Potrebbero in effetti essere loro le “guest-star” della manifestazione.

Brescia parteciperà al Campionato di Serie A esordendo il 3 aprile a Cagliari dove sono nel frattempo approdati un paio elementi di spicco che nel 2021 erano a disposizione del tecnico dei lombardi Danny Gorrin (ex Piacenza da giocatore). Ma costui potrà correre ai ripari con gli arrivi del ricevitore Marc Rodriguez ( dal BC Barcelona, nazionale U18 spagnolo) e del citato Hector Ponce, stella della Liga Cubana con gli Industriales di L’Avana. A completare la rosa molti giovani del vivaio ai quali la società bresciana intende dare fiducia per inseguire il traguardo di una salvezza la più tranquilla possibile.

L’Heidenheim

Di ben altro spessore i dichiarati obiettivi dell’Heidenheim che può sfoderare un palmares di tutto rispetto. Sei volte Campione di Germania ( 4 volte negli ultimi cinque anni), una finale di Coppa Campioni nel 2010 ed una Coppa CEB. Dal 6 al 12 giugno avrà in casa, a Bonn, la fase finale di Coppa Campioni cui partecipano anche le “nostre” Parma, campione in carica, e San Marino. Una stagione importante che inizierà il 3-4 aprile con la prima di Bundesliga contro Munchen-Haas Disciples. La rosa dei bavaresi sarebbe sulla carta in grado di competere su palcoscenici ancor più prestigiosi della accreditata Bundesliga, espressione di un baseball germanico sempre più emergente e vicino a guadagnarsi i gradi di terza forza continentale dopo Olanda ed Italia.

Quest’anno poi Heidenheim sembra voler fare le cose in grande avendo chiamato dal Nordamerica il 33enne nazionale canadese Jared Mortensen. Una carriera importante alle spalle come lanciatore, trascorsa in AAAMinors con le organizzazioni dei Tampa Bay Rays e Houston Astros ma anche in Rep. Dominicana, Venezuela e Indipendent League USA. Medaglia d’Oro ai Panamericani del 2017 con il Canada. Mortensen avrà come compagni di squadra otto nazionale tedeschi, tra cui il capitano, il ricevitore Simon Guhring, uno olandese ed uno belga, tutti presenti all’Europeo in Piemonte dello scorso settembre. Vedremo cosa riuscirà a combinare Piacenza al cospetto di così tanta aristocrazia. Le prime uscite sono state confortanti, i nuovi arrivi sono piaciuti ed il tempo non manca per preparare un campionato che per i nostri scatterà solo il 16 aprile col derby ducale contro lo Junior Parma. 

Il calendario delle partite

10,30 Piacenza Baseball-Heidenheim

13,15 la perdente contro Brescia

16 la vincente con Brescia

18,30 le premiazioni sul campo

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank