Piacenza – Legnano 2-1, i biancorossi soffrono ma battono in rimonta i lombardi con Recino e Russo. Rossini: “Vittoria di spada, non di fioretto” – AUDIO

Piacenza - Legnano
Piacenza 24 WhatsApp

Il Piacenza soffre, ma esce dal “Garilli” con gli agoniati 3 punti dopo una battaglia con la terzultima in classifica Legnano che ha venduto cara la pelle. La gara per gli uomini di Rossini parte in salita. Al 7′ si infortuna Vuskovic. Al suo posto entra Michel che un minuto dopo, al primo pallone toccato, fredda in contropiede Moro.

La svolta nella ripresa: Rossini passa 4-3-1-2, inserisce Marquez in coppia con Recino e D’Agostino dietro alle punte. Al 62′ arriva un bel cross di Corradi e Recino in acrobazia pareggia: il suo è un gol da copertina. I locali devono aspettare fino al minuto 87′ per il gol vittoria! D’Agostino mette Russo davanti alla porta e quest’ultimo la mette sotto la traversa! Un vero sospiro di sollievo per i biancorossi che da svariati minuti stavano assediando l’area ospite senza fortuna.

Il Piacenza ora è secondo a -1 dalla vetta occupata dal Caldiero Terme e mette grande pressione alla Varesina che dovrà recuperare la sua gara a data da destinarsi (la partita a Varese è stata rinviata per impraticabilità del campo). Prossimo appuntamento Domenica 17 Marzo contro il Crema.

Le parole di mister Rossini

La partita

Squadre in campo, via al match del “Garilli”! Piacenza in divisa biancorossa, ospiti in completo nero. Condizioni del campo non ottimali, complice il meteo non favorevole di questi giorni. Ascolta ora la partita su Radio Sound.

2′- Piacenza partito forte: possesso palla e verticalizzazioni per provare a trovare immediatamente il vantaggio.
6′- Vuskovic a terra dopo un contatto. Lilla costretti al cambio: Michael subentra al 9.

8′- Michael appena entrato porta in vantaggio il Legnano! Palla persa a centrocampo dai biancorossi, il 20 viene servito, si invola in solitaria e spiazza Moro. Ora è dura per il Piacenza.

13′- Piacenza che prova a rimettere in pari il risultato, ma senza successo. Bel lavoro difensivo del Legnano.
19′- Giropalla sterile del Piacenza: biancorossi poco incisivi, faticano a giocare palla a terra.
23′- Kernezo prova a far salire la squadra involandosi sulla fascia sinistra. Nulla di fatto, palla recuperata dagli ospiti.
25′- Recino direttamente da calcio di punizione, circa 25 metri dalla porta, calcia direttamente in porta, miracolo di Ravarelli che toglie il pallone dalla porta. Prima vera occasione per i biancorossi.
35′- Primo ammonito del match: D’Agostino riceve il cartellino per un fallo a centrocampo. Piacenza che fatica clamorosamente.
40′ – Recino, dopo un traversone, prova il colpo di testa. Il 9 non colpisce benissimo, presa facile per Ravarelli.
45′- 3′ di recupero assegnati dall’arbitro.

45+3′- Finisce qui la prima frazione. 45′ complicati per i biancorossi: poche occasioni create, poca propositività e tante opportunità concesse agli avversari.

Secondo tempo

45′- Inizia la seconda frazione: Rossini sfrutta i cambi e inserisce Marquez per Bachini. Biancorossi attualmente schierati con il 4-3-1-2.

47′- Kernezo salta un uomo sull’out di destra, poi perde il controllo del pallone e palla sul fondo. Biancorossi che sembrano essere molto più motivati a trovare la rete del pareggio.
51′- Biancorossi ancora in avanti. Corradi lancia Ndoye, che viene fermato dal fischi dell’arbitro: è offside.
54′- Ora è un vero e proprio assedio Piacenza! Dopo una super azione sviluppata sull’out di sinistra, Kernezo riceve davanti alla porta, il rimbalzo non è favorevole e palla recuperata dagli avversari.
55′- Zini subentra a Kernezo.
58′- Piacenza che pianta la tenda nella metà campo avversaria. Ospiti che non riescono più a ripartire.

62′- Recino!!!! Il 9 in rovesciata spiazza Ravarelli e riporta il match in parità. Ora grazie al super gol di Re Giorgio i biancorossi credono alla vittoria.

blank

63′- Somma esce, spazio a Gerbaudo.
71′- I biancorossi ora provano a vincerla. Uomini di Rossini stabilmente nei pressi dell’area avversaria a cercare il tocco vincente.
75′- Corradi prova dalla distanza, palla fuori di pochissimo.
80′- Recino serve perfettamente Facundo Marquez che colpisce di testa, ma non angola e Ravarelli in due tempi riesce a recuperare il pallone.
85′- Russo subentra a Ndoye.

87′- Russo la ribalta!!! D’Agostino serve con un lancio superbo il classe ’04 appena entrato, che si trova a tu per tu con il portiere avversario e con un pallonetto insacca il momentaneo 2-1. Rimonta completata per i biancorossi.

90′- 6′ di recupero assegnati dal direttore di gara. Entra Del Dotto, fuori D’Agostino.

90+6′- Finisce qui! Piacenza batte Legnano in rimonta con un super gol di Recino e Russo. Ora la vetta dista solamente un punto.

Le formazioni ufficiali

Piacenza (4-4-2): Moro; Napletano, Silva, Somma, Iob; Kernezo, Corradi, Bachini, Ndoye; D’Agostino, Recino. All Rossini.

Legnano (4-4-2): Ravarelli, Petrucci, Annan, Staffa, Bianchi, Marotti, Tchetchoua, Marchetti, Vuskovic, Bardelloni, Esposito. All Liguori.

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Radio Sound
blank blank