Polizia provinciale, ventimila ore di attività e oltre 151 mila km percorsi per i servizi: “Intenso lavoro contro la peste suina” – AUDIO

Piacenza 24 WhatsApp

Il Corpo di Polizia Locale della Provincia di Piacenza ha presentato questa mattina, in sala Giunta, il report dell’attività svolta nel 2023.

Ad aprire la conferenza stampa è stata Monica Patelli, presidente della Provincia, che ha evidenziato il grande lavoro di tutti gli operativi in servizio (e ha ringraziato anche la già comandante Anna Olati e il già vicecomandante Roberto Cravedi, entrambi collocati a riposo negli ultimi 12 mesi): «Spiccano – ha evidenziato la presidente – quantità e qualità dei servizi svolti con competenza e abnegazione da ciascun nucleo, così come vanno sottolineati il crescente impegno contro la PSA e la riduzione delle infrazioni connesse al ponte di Castelvetro, dato importante per le caratteristiche del manufatto. La proficua collaborazione con le altre forze di polizia, il coordinamento di 220 guardie volontarie e la collaborazione con i Comuni del territorio assicurano ogni giorno risposte efficaci all’intera cittadinanza».

A seguire, il dirigente della Polizia Locale della Provincia di Piacenza Davide Marenghi ha ringraziato chi lo ha preceduto per l’ottima organizzazione di cui è stato dotato il Corpo, elogiando il notevole e quotidiano sforzo del personale su tanti fronti fondamentali per la cittadinanza.

Nel merito delle cifre sono poi entrati il comandante della Polizia Locale della Provincia di Piacenza Commissario Maggiore Luigi Rabuffi (che ha sottolineato valore, dedizione e senso di appartenenza di tutto il personale nonostante la riduzione – per due pensionamenti – del numero di operatori, e ha ringraziato colleghi, operatori volontari e A.T.C.) e Matteo Re, responsabile Nuclei Operativi Territoriali della Polizia Locale della Provincia. Con loro anche Roberto Cravedi, già vicecomandante della Polizia Locale della Provincia di Piacenza.

I dati in sintesi

Tra i tantissimi dati – i dettagli sono nel report completo, in allegato – anche le circa ventimila ore di attività, distribuite in ogni giorno dell’anno, svolte da Comando, Nucleo Amministrativo, Nucleo Operativo Tutela Faunistica (Ittico-Venatoria) e Nucleo Operativo Stradale; gli oltre 151mila km percorsi nei servizi di vigilanza territoriale lungo gli oltre novecento km di strade di competenza; le 10.101 sanzioni elevate, oltre a 8 denunce penali; la diminuzione a 6.119 (rispetto ai 7.317 del 2022) dei transiti di mezzi pesanti non consentiti sul ponte tra Castelvetro e Cremona: 3.937 (3.650 nel 2022) in direzione di Cremona, 2.182 (3.667 nel 2022) in direzione di Piacenza; il sempre più intenso lavoro per contrastare la PSA e le sue possibili ripercussioni su allevamenti e prodotti di eccellenza: 2.589 interventi di controllo (oltre all’attività venatoria, laddove consentita), coinvolgendo 7.078 operatori, con l’abbattimento di 605 cinghiali (388 nel 2022).

Radio Sound
blank blank